Home > Automotive > Auto > Fiat 124 Spider o Mazda MX-5?

Fiat 124 Spider o Mazda MX-5?

Dopo il Salone di Los Angeles le prime considerazioni su queste gemelle eterozigote

01_Fiat 124 Spider

Dopo una lunga attesa e tante indiscrezioni, al Salone di Los Angeles ha debuttato la Fiat 124 Spider, frutto della collaborazione tra FCA e Mazda. Una «relazione» iniziata nel 2013, quando la Casa giapponese avrebbe dovuto produrre una vettura sportiva con il marchio Alfa Romeo. Poi Sergio Marchionne ha deciso che lo storico brand con il biscione verrà riportato alla gloria di un tempo con modelli sviluppati totalmente in Italia, perciò con alcuni ritocchi al progetto originario da parte di Felix Kilbertus, capo designer del modello, è nata la 124 Spider.

02_Fiat 124 Spider03_Mazda MX-5

Tanto per liberare il campo da sterili paragoni, pur essendo prodotte nello stesso stabilimento Mazda di Hiroshima, la 124 Spider e la MX-5 condividono solo il pianale e il sistema di drivetrain, con il motore anteriore e la trazione posteriore, il resto è frutto dei singoli Centri stile e team ingegneri, perciò sono totalmente diverse.

La linea

Nella nuova 124 Spider Felix Kilbertus ha voluto riproporre, soprattutto nel frontale, alcuni stilemi che ricordano la 124 Sport Spider del 1966 disegnata da Tom Tjaarda, un modello prodotto da Pininfarina per quasi 20 anni in 150.000 esemplari. Mascherina esagonale bassa e larga, cofano motore con 2 gobbe longitudinali (dalla 2a serie del 1970) e fari semi incassati, elementi che tendono a sottolineare la larghezza della vettura e la sua sportività.

La Mazda MX-5, in questa sua 4a generazione, esprime al meglio il concetto di «anima in movimento» del design KODO. Rispetto alla 124 Spider è nata 1 anno prima, essendo stata presentata al Salone di Parigi 2014, dopo l’anticipazione della settimana precedente al Mazda Space di Barcellona. Il primo esemplare è poi uscito dagli stabilimenti di Hiroshima a marzo di quest’anno e in Italia è in vendita da settembre.

08_Fiat 124 Spider-Mazda MX5

Il design diverso ha comportato anche una leggera differenza nelle dimensioni del corpo vettura, con la 124 Spider più lunga di 140 mm (4.054 mm), più larga di 5 mm (1.740 mm) e più bassa di 8 mm (1.232 mm), ma anche più pesante di circa 50 kg (1.105 kg), pur conservando per ambedue un sostanziale equilibrio di peso tra avantreno e retrotreno del 50%.

La meccanica

Per quanto riguarda la disposizione della meccanica è la stessa, motore anteriore e trazione posteriore fissate su un pianale Mazda uguale per ambedue i modelli che di conseguenza hanno lo stesso passo.

Le sospensioni hanno la stessa impostazione con quadrilateri sovrapposti sull’anteriore e multilink dietro. La differenza sta nel settaggio, ovvero nella scelta delle molle e degli ammortizzatori. Più confortevole la 124 Spider con servosterzo elettrico, più sportiva la MX-5 che, nella versione Sport da 2 litri, dispone di ammortizzatori Bilstein, differenziale posteriore a slittamento limitato e cerchi da 17” con pneumatici 205/45R.

I motori

Per la MX-5 si può scegliere tra 2 affidabili e ben collaudati SKYACTIV-G aspirati, l’1,5 litri da 130 cv con una coppia di 150 Nm oppure il 2 litri con 160 cv e una coppia di 200 Nm, entrambi abbinati ad un nuovo cambio manuale a 6 rapporti che vanta innesti più precisi ed escursione di cambiata più ravvicinata rispetto al precedente 5 marce.

Altrettanto affidabile il MultiAir  1,4 litri turbo della 124 Spider, lo stesso della 595 Abarth, ma che, per la prima volta, è abbinato ad una trazione posteriore. Per il mercato europeo eroga 140 cavalli con una coppia di 240 Nm ed ha il cambio manuale a 6 rapporti, mentre per quello USA, forse per competere meglio con la MX-5, eroga 160 cavalli con una coppia di 250 Nm ed è disponibile anche con un cambio automatico a 6 rapporti.

Gli interni

Se ci si siede bendati al posto di guida si riesce a indovinare su quale tra le due cabrio si è seduti solo guardando il badge al centro del volante, la «M» con le ali stilizzate introdotta dalla Casa giapponese nel 1997per la MX-5, il logo FIAT che identifica i modelli dal 2007 per la 124 Spider. In verità se si è attenti si può notare anche la parte superiore delle porte in tinta carrozzeria per la MX-5, mentre sulla 124 Spider è rivestita in similpelle. Un’altra differenza riguarda i sedili, pur essendo uguali, il rivestimento in pelle della MX-5 ha una cucitura longitudinale per seduta e schienale, mentre al 124 Spider evidenzia una serie di cuciture trasversali.

Equipaggiamenti e dotazioni

Oltre alla scelta tra 2 motorizzazioni, la MX-5 è disponibile in 3 livelli di finitura: Evolve, Exceed e Sport. Ognuno dei quali si differenzia per la dotazione di Serie, comunque molto completa. Per esempio su tutte troviamo i fari full Led, il Trip Computer, il volante multifunzione, il Cruise Control, gli alzacristalli elettrici con chiusura centralizzata, il display a colori da 7” con MZD Connect e navigatore integrato. Sulla Evolve non troviamo i sedili riscaldabili, i sensori luce e pioggia, i sensori di parcheggio, il climatizzatore automatico e l’impianto audio Bose con radio digitale e 9 altoparlanti.

Stessi equipaggiamenti anche per la 124 Spider disponibile negli allestimenti Base e Lusso con pelle nera o tabacco per il rivestimento dei sedili e parte della plancia. Per commemorare i 50 anni dal debutto della 124 Sport Spider al Salone di Torino nel 1966, verranno realizzati 124 esemplari della nuova 124 Spider riservati all’Europa con badge specifico e numero progressivo, una livrea Rosso Passione e sedili in pelle nera, oltre ad alcuni plus esclusivi, tra i quali i fari Full Led adattivi (Adaptive Front Light System), navigatore con mappe 3D e telecamera posteriore.

I prezzi

In Italia la Mazda MX-5 è già in vendita a partire da 25.300 euro per la Evolve con motore 1.5 da 130 cv e cerchi da 16”, a 29.950 euro per la Sport con il 2 litri con 160 cv e cerchi da 17”.

La 124 Spider sarà disponibile dall’estate prossima con un prezzo in Europa che, a pari livello di finitura, dovrebbe essere simile alla MX-5 più potente.

In conclusione

29_Fiat 124 Spider

In Europa la 124 Spider avrà i suoi estimatori per l’eleganza della linea che conquisterà anche i figli di chi ha amato il modello negli anni ’70. Stesso discorso per i potenziali clienti d’oltre oceano, la «vecchia» 124 Spider è stata venduta prevalentemente negli Stati Uniti. Però non è detto che questi nostalgici ricordi bastino per battere la MX-5 che è la roadster più venduta al Mondo.

30_Mazda MX-5

Se il prezzo sarà simile a parità di allestimento tra i due modelli, la discriminante sarà il suo comportamento su strada, sportivamente sobrio per la 124 Spider, sportivo vecchia maniera per la MX-5. A parità di cavalli la 124 Spider ha un motore turbo con una coppia maggiore a vantaggio della elasticità di marcia, la MX-5 è invece aspirata con una coppia più bassa che può imporre un maggiore uso del cambio. Per tutte e due la capote in tela si aziona manualmente e per il momento non è previsto l’hard-top. Della 124 Spider è praticamente certo che, come per la sua antenata, si affiancherà una versione Abarth.

[ Paolo Pauletta ]

Print Friendly, PDF & Email