Home > Automotive > Attualità > PSA e l’auto a guida autonoma: una C4 Picasso percorre 3.000 km

PSA e l’auto a guida autonoma: una C4 Picasso percorre 3.000 km

Questo il nuovo traguardo raggiunto dal prototipo a guida autonoma del Gruppo francese che ha percorso, senza il coinvolgimento del conducente, 3.000 km sulle strade europee da Parigi a Madrid

F1 PSA AUTON 11 015

PSA Peugeot Citroën lavora da tempo allo sviluppo delle funzioni di guida autonoma nella convinzione che questa permetterà di ridurre il numero di incidenti legati agli errori umani e ridurrà la fatica del conducente in situazioni di guida monotone. Questi progetti sono già in fase avanzata e tutto fa supporre che si concretizzeranno rapidamente e che passeranno dalla fase sperimentale a quella pratica attraverso la progressiva introduzione delle funzioni di automazione della guida sui modelli di serie.

Torniamo quindi a trattare del prototipo a guida autonoma di PSA Peugeot Citroën in quanto questo ha per la prima volta varcato i confini francesi effettuando un percorso di circa 3.000 km da Parigi a Madrid e ritorno, toccando Bordeaux, Burgos, Vigo, Madrid, Perpignan, Marsiglia e Lione per poi rientrare al Centro tecnico del gruppo PSA a Vélizy come ci mostra la sottostante road-map.

F4 PSA AUTON 11 015

L’estensione dell’autorizzazione alla circolazione di questo prototipo anche su territorio spagnolo permette alle equipe di R&D del Gruppo francese di sviluppare le funzioni del veicolo con guida autonoma oltre i confini nazionali e questo ha permesso di svolgere una tappa importante della sperimentazione dell’auto a guida autonoma che, nel compiere questo importante test pratico, ha affrontato con successo il traffico di tutti i giorni in un contesto diverso da quello francese.

Per questo ha ricevuto il plauso del vice-Primo Ministro spagnolo Soraya Sáenz de Santamarίa, che ha dichiarato: “Oggi il futuro è già sotto i nostri occhi. Prima ancora di rendercene conto, questo veicolo sarà il normale mezzo di trasporto.”

F2 PSA AUTON 11 015

La modalità di guida autonoma è stata utilizzata – senza alcun coinvolgimento del conducente – per tutto il viaggio sui tratti di strada autorizzati. La vettura ha regolato autonomamente la sua velocità e cambiato corsia per effettuare i sorpassi, tenendo conto della presenza degli altri veicoli, dei limiti di velocità e dell’infrastruttura stradale.

Il Gruppo è stato il primo costruttore, in luglio 2015, ad avere ottenuto le autorizzazioni per effettuare dei test su strada aperta in Francia con quattro prototipi (percorsi finora più di 10.000 chilometri di test) che nel 2016 diverranno circa 15.

c4 picasso autonoma 3000 km

Commentando questo viaggio su strada, Gilles Le Borgne, vice-Presidente esecutivo per la Ricerca e Sviluppo di PSA Peugeot Citroën, afferma: “Sono orgoglioso che il veicolo con guida autonoma sia sviluppato dalle nostre equipe nei centri tecnici della regione parigina attraversando le frontiere europee. Il viaggio in Spagna è stato possibile perché abbiamo lavorato a stretto contatto con il Centro di Tecnologia Automobilistica della Galizia (CTAG) soprattutto per affrontare le sfide dell’interfaccia uomo-macchina nella guida in modo autonomo. Quest’impresa è una tappa fondamentale per delineare la mobilità del futuro.

[ Redazione Motori360 ]

Print Friendly, PDF & Email