Home > News > Assegnato a Silvia Nicolis, Presidente del Museo Nicolis di Villafranca, il premio «Eccellenza italiana» del RIVS

Assegnato a Silvia Nicolis, Presidente del Museo Nicolis di Villafranca, il premio «Eccellenza italiana» del RIVS

Nel corso della giornata odierna, presso lo storico Harry’s Bar di Venezia – punto d’incontro di personalità di tutto mondo – avrà luogo la consegna del premio «eccellenze italiane» a Silvia Nicolis e, appunto, ad Arrigo Cipriani.

Il premio è stato istituito dal RIVS (Registro Italiano Veicoli Storici) per dare riconoscimento agli imprenditori che hanno meglio interpretato i valori propri del Registro e che hanno saputo diventare veri e propri Ambasciatori del Made in Italy nel mondo attraverso la creazione, progettazione e valorizzazione di oggetti straordinari.

SilviaNicolis

Dopo aver già premiato fra le auto la Ferrari 250 GT Cabriolet Pininfarina del 1957 e personalità come Giovanni Rana, fondatore del Gruppo Rana, Fabio Lamborghini, Curatore dell’omonimo Museo Ferruccio Lamborghini e Piero Galtarossa per Intermeeting (Fiera Auto e Moto d’Epoca), il Registro Italiano Veicoli Storici ha deciso di riprendere le premiazioni in relazione alla 5° edizione di Stelle sul Liston (il Concorso di Eleganza per auto storiche tenutosi a Padova prima dell’annuale Fiera Auto e Moto d’Epoca di Padova) assegnando il premio, come accennato in apertura, a Silvia Nicolis ed Arrigo Cipriani.

L’assegnazione è stata deciso in quanto Arrigo Cipriani è uno degli esponenti più prestigiosi della ristorazione e della tradizione alberghiera italiana mentre Silvia Nicolis, personalità ben nota nel mondo imprenditoriale ed in quello dell’auto d’epoca e non solo, come Presidente dell’omonimo Museo di Villafranca, ha saputo efficacemente proseguire il lavoro del padre nella gestione e dell’omonimo Museo, risaltandone i valori culturali, diffondendone ciascun singolo contenuto e facendogli guadagnare a livello nazionale ed internazionale un ruolo di motore e promotore culturale del motorismo italiano e dell’intero territorio veronese.

Mi onora questo Premio – ha dichiarato Silvia Nicolis – perché oltre ad essere un riconoscimento al lavoro che ogni giorno portiamo avanti attraverso un modello imprenditoriale di fare Cultura é soprattutto un riconoscimento al merito di tutte le persone che costantemente, insieme a me, operano con passione per finalizzare questo grande progetto“.

Print Friendly, PDF & Email