Home > News > «Piloted Drive 1.0»: primo passo di Nissan verso un futuro a Zero emissioni e Zero mortalità

«Piloted Drive 1.0»: primo passo di Nissan verso un futuro a Zero emissioni e Zero mortalità

La mobilità sostenibile del futuro per Nissan si focalizza su «Zero Emissioni» e «Zero Mortalità» e sul convincimento che in un futuro forse non lontanissimo i veicoli «intelligenti» giocheranno un ruolo chiave nell’azzeramento degli incidenti mortali.

In quest’ottica, Nissan sta portando avanti il progetto «Nissan Intelligent Driving» – basato su forme sempre più sofisticate di intelligenza artificiale – e sta testando il primo veicolo in grado di guidare in modalità autonoma in autostrada e su strade urbane; tre le tappe che Nissan si è data:

● entro fine 2016, Nissan lancerà in Giappone «Piloted Drive 1.0» che permetterà di viaggiare in modalità autonoma in condizioni di traffico autostradale molto congestionato;

● entro il 2018, Nissan mira a implementare una funzione che consenta anche il cambio di corsia in modalità autonoma sulle autostrade;

● entro il 2020, i veicoli Nissan saranno anche in grado di muoversi autonomamente nei contesti urbani, gestendo anche gli incroci.

139255_5_8[1]

Ha da poco debuttato il primo prototipo, basato sulla Nissan LEAF elettrica, che, equipaggiato con dispositivi come il radar a onde millimetriche, chip dei computer ad alta velocità, scanner a laser, telecamere ed una sofisticata Interfaccia Uomo-Macchina, affronterà i test in condizioni di traffico reale, sia su percorsi autostradali che urbani, al fine di procedere con l’up-grade della guida “intelligente” di Nissan per l’utilizzo pubblico.

139254_5_8[1]

I test di questo prototipo avverranno sia in Giappone che nei principali mercati mondiali.

Print Friendly, PDF & Email