Home > Mare > Salpa il primo Wider da 150 piedi

Salpa il primo Wider da 150 piedi

Dopo lungo lavoro di progettazione, e due anni di cantiere, battesimo dell’acqua per il nuovo Yacht del progetto Genesi. Rispetto per l’ambiente come idea controllante e massima cura degli spazi
varato-il-primo-wider-150-progetto-penesi-17_varo_w150-0951_web

Il nuovo yacht ideato da Tilli Antonelli, e disegnato da Fulvio De Simoni, è stato varato ad Ancona: il primo Wider 150 piedi «Genesi» ha visto la luce negli stabilimenti dove sono stati realizzati tutti i processi di assemblaggio dell’imbarcazione. Questo vero e proprio gioiello del mare si presenta fin d’ora innovativo sotto ogni punto di vista, specialmente per gli aspetti tecnici e meccanici. Il natante utilizza infatti una propulsione mista diesel-elettrica, in combinazione con i pod azimutali: l’energia, in pratica, viene gestita e controllata da quattro generatori diesel collegati in linea e dai pacchi batterie, così da garantire consumi ridotti, elevata autonomia e basse emissioni. Sul Wider 150, al posto della tradizionale sala macchine, posta generalmente al centro dello scafo, è collocata in una zona a prua la Power Generator Room, mentre la Technical Room, dove si trovano i pacchi batterie LiPo al litio, è posta a poppa. Questo sistema complesso e avanzato consente di navigare in Zero Emission Mode, attivando i quattro generatori diesel contemporaneamente. Altro indiscusso vantaggio, reso possibile dalla mancanza della classica sala motori è l’aver ottenuto una zona centrale più ampia dello scafo, che ha permesso di progettare cabine ospiti più spaziose proprio nel punto più stabile e silenzioso dello yacht.

Per la riuscita di questo progetto è stata fondamentale la collaborazione con il leader del mercato Emerson Industrial Automation, fornitore dell’intero Power Management System, con il quale Wider ha lavorato in stretta collaborazione. Il varo è stato preceduto da un’intensa, inusuale sessione di test, protrattasi per svariate settimane.

Questo progetto, realizzato interamente in alluminio, presenta molti altri importanti punti di forza, tra cui numerosi living di bordo, soluzioni ingegnose per creare spazio e valide strategie per esaltare e diversificare le modalità di impiego dell’imbarcazione. Tra queste, si rivela originale e vincente l’idea del beach club di 90 mq di estensione a pelo d’acqua. Oltre ad essere il più grande della categoria, assume l’aspetto di una vera e propria isoletta sul mare, dove passare piacevoli momenti di relax e intensificare il contatto con il mare grazie ad una piscina di acqua salata di 7 metri.

Come detto gli spazi interni sono molto curati: nel ponte superiore si trova la Sky Lounge, e una zona pranzo con porte scorrevoli che si celano alla vista creando la sensazione di cenare all’aperto. Verso poppa troviamo il pozzetto esterno ampio e ben sfruttabile, mentre all’interno è collocato il salone principale. La suite armatoriale è posta a prua, a tutta larghezza con terrazzo sul mare di 5,6 mq. Per gli ospiti sono disponibili quattro grandi cabine con bagno privato, di cui due VIP e due standard. L’eleganza e lo stile contemporaneo degli interni è esaltato dai pellami di Poltrona Frau e dai tessuti di

varato-il-primo-wider-150-progetto-penesi-20_varo_w150-1541_web

Gentili Mosconi Home. Il Wider 150 è in linea con gli standard LY3, richiesti per gli alloggi dedicati al personale di bordo. La cabina del comandante, situata accanto alla stazione di pilotaggio è sull’upper deck mentre, lontano dalle zone ospiti, si trovano le quattro cabine per l’equipaggio più la mensa.

varato-il-primo-wider-150-progetto-penesi-c33b41e244af8ff7d1e1d5185e9bf996

Con il Wider 150 le tipologie di navigazione possono essere le più disparate. La velocità massima possibile è di 15 nodi, mentre quella di crociera si attesta a 13. A quest’ultima andatura è stimata un’autonomia di circa 3.000 miglia nautiche, che può facilmente aumentare a 4.200 diminuendo l’andatura di altri 2 nodi. A 5 nodi poi, è possibile la navigazione con le sole batterie in modalità Zero Emission Mode: lo yacht diventa così assolutamente silenzioso, ed ecologico al 100%.

 [ Lorenzo Gentile ]

varato-il-primo-wider-150-progetto-penesi-19_varo150_aeree-0022_web

Print Friendly, PDF & Email