Home > News > Le foto della Opel TCR, nuova versione da corsa per le competizioni turismo

Le foto della Opel TCR, nuova versione da corsa per le competizioni turismo

Durante la presentazione del campionato internazionale TCR (Touring Car Racing) che si è svolta sul circuito belga Jules Tacheny, Opel ha mostrato in anteprima la nuova vettura turismo realizzata per questo tipo di competizioni.

Opel Astra TCR pur restando vicina alla versione di serie come nello spirito di questo tipo di campionati, è stata preparata in modo da poter partecipare senza dover apportare modifiche, tanto a competizioni di velocità quanto a quelle di durata come, ad esempio, la 24 ore del Nürburgring

Astra 5 porte monta un motore turbo 2 litri da 330 cv e con una coppia massima di 420 Nm (entrambe definite dal regolamento) su un corpo vettura di soli 1.200 chilogrammi a vuoto; la trazione è anteriore ed il cambio è un sequenziale a sei marce con paddle al volante e frizione a doppio disco in metallo sinterizzato. Un sistema automatico a doppio disinnesto assicura l’inserimento della marcia inferiore in modo rapido, preciso e «dolce» (per quanto possa esserlo un cambio da corsa). La frenata è assicurata da dischi da 378 mm e pinze a 6 pistoni all’anteriore, e da dischi da 265 mm con pinze a 2 pistoni dietro. Il pilota è in grado di modulare l’equilibrio della frenata dal posto guida.

La ciclistica è completamente regolabile mentre l’aerodinamica è dotata di splitter anteriore regolabile e spoiler posteriore offerti di serie per motivi di costi, e pertanto identici su tutti i modelli TCR.

Opel-Astra-TCR-297890[1]Giocando d’anticipo in modo da favorire l’utilizzo pluriennale della vettura da parte dei team utilizzatori, la vettura viene offerta con funzioni che la Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA) dichiarerà obbligatorie solo a partire dalla stagione 2017 come il serbatoio di sicurezza da 100 litri.

L’impegno di Opel nella Touring Car Racing Series si inserisce nell’ambito di una lunga tradizione nelle competizioni turismo, costellata da numerosi successi. Il «Customer racing» è sempre stato un pilastro fondamentale dell’impegno motoristico di Opel in molti paesi europei accanto alla partecipazione diretta nel Campionato Turismo Tedesco (DTM) o in campionati nazionali come la Super Tourenwagen Cup (STWC) ed – in primis – la nuova serie TCR tedesca (ADAC TCR Germany), o il campionato europeo o l’ancor più prestigiosa TCR International Series, campionato internazionale alternativo al più costoso e performante WTCC.

Astra TCR è stata sviluppata in stretta collaborazione con la Kissling Motorsport di Bad Münstereifel, da lungo tempo partner tecnologico della casa tedesca. I primi test si svolgeranno entro fine ottobre. Un numero limitato di Opel Astra TCR sarà consegnato ad alcune scuderie selezionate a partire dal prossimo mese di febbraio ad un costo, competitivo per un mezzo di questo genere, di € 95.000 (più IVA).

Opel-Astra-TCR-297891[1]

 

Print Friendly, PDF & Email