Home > News > Mercanteinfiera a Parma: record di presenze in 13.000 mq di passione per le auto storiche scelte ormai come bene rifugio

Mercanteinfiera a Parma: record di presenze in 13.000 mq di passione per le auto storiche scelte ormai come bene rifugio

Ad inaugurare Mercanteinauto, passato da 7.000 a 13.000 mq, sono stati, lo scorso week-end, la vice-Presidente di Fiere di Parma Annalisa Sassi, il Presidente del gruppo Giovani dell’Industria di Parma Gian Paolo Ghiretti e l’Assessore al Turismo del Comune di Parma Cristiano Casa.

MERCANTEINAUTO2015 022-1 SENT

Annalisa Sassi ha affermato: “Da un lato possiamo contare su una manifestazione come Mercanteinfiera, rivolta ad un target ben definito e con una consolidata storia alle spalle, dall’altro Mercanteinauto che si pone in maniera complementare al salone dedicato all’antiquariato di alta gamma. L’accostamento diventa naturale perché, molto spesso, chi ama l’arte ama pure le belle automobili”.

MERCANTEINAUTO2015 126-1 SENT

Cristiano Casa ha continuato che Mercanteinauto è una rassegna che sta crescendo in maniera esponenziale, suscitando notevole interesse fra gli appassionati e non solo; la sua presenza nella nostra città assume un significato particolare, alla luce pure del successo della Mille Miglia che, nel maggio scorso, ha visto Parma quale sede di tappa. Stiamo lavorando per riportarla qui, la storica corsa, anche nel 2016”.

MERCANTEINAUTO2015 031-1 SENT

Il collezionista Claudio Baroni, la cui collaborazione con Mercanteinauto proseguirà anche il prossimo anno, ha concluso: “Ho sempre amato le auto tedesche, ed in particolar modo le BMW, per l’elevata efficienza delle prestazioni e la sostanza dei materiali. Collezionare auto d’epoca non è solo una passione, ma risponde alla volontà di mantenere vivi questi gioielli, facendoli conoscere alle giovani generazioni; in queste auto d’epoca, sono davvero in tanti a vedere oggi una sorta di bene rifugio: chi vuol investire il proprio denaro, lo fa proprio in questo settore. E negli ultimi anni, i prezzi sono aumentati vertiginosamente”.

MERCANTEINAUTO2015 128-1 SENT

La manifestazione con appassionati e semplici curiosi giunti da ogni parte d’Italia e dall’estero, ha proposto una serie di affascinati modelli, grazie alla collaborazione del Registro Fiat, dell’Associazione Veicoli Storici di Parma, dell’Associazione Tracce di Storia di Medesano, del Vespa Club Parma e di Ruote a Raggi che ha portato alla ribalta gli affascinanti mezzi militari, a conferma di una rassegna sempre più accreditata nel settore.

MERCANTEINAUTO2015 028-1 SENT

Tra le protagoniste assolute una trentina di esemplari di BMW d’annata specie quelli anteguerra come la 315 Dixi del 1929, prima vettura a marchio BMW, e la Sport Coupé di colore nero, realizzata nel 1940 in soli 178 esemplari al mondo, messe a disposizione da Claudio Baroni, tra i più importanti collezionisti d’Europa.

Print Friendly, PDF & Email