Home > Automotive > Auto > La Stampa specializzata elegge l’Auto Europa 2016

La Stampa specializzata elegge l’Auto Europa 2016

Hanno valutato elementi qualificanti delle vetture quali il rapporto qualità-prezzo, la sicurezza, i consumi, le emissioni, le prestazioni e l’originalità. Ed alla fine, i giornalisti riuniti a Torino dalla UIGA, hanno premiato l’accattivante francesina DS5 e assegnato gli Special Awards 2016

motori360.it (6)

Torino – 21 le vetture finaliste del Premio «Auto Europa» che ha il merito di fare il punto  sull’indice di gradimento della stampa specializzata riunita quest’anno dalla UIGA (Unione Italiana Giornalisti dell’Automotive), gruppo di specializzazione in seno alla FNSI, al museo Nazionale dell’Automobile di Torino. Nel virtuale duello a contendersi il premio: Audi Q7, BMW Serie 2 Active Tourer, Citroën Berlingo Multispace, DS5, Fiat 500X, Ford S-Max, nuovo Hyundai Tucson, Jaguar XE, Jeep Renegade, Land Rover Discovery Sport, Mercedes CLA Shooting Brake, nuova Mini 5 porte, Nissan Pulsar, Opel Corsa, Renault Espace, Skoda Fabia, Smart ForTwo, Suzuki Vitara, Toyota Auris, Volvo XC90 e Volkswagen Passat.

motori360.it (9)

In merito a chi fosse degna di essere incoronata regina, i cultori delle quattro ruote non hanno dimostrato grandi perplessità, visto che la prima classificata, la DS5, si è accomodata sul trono sostenuta da ben 184 voti  precedendo nella classifica finale la Fiat 500X, seconda con 131 voti, e la Jeep Renegade, al terzo posto con 115. Più distanziata, al quarto posto, si è piazzata la Jaguar XE (74), seguita dalla BMW Serie 2 Active Tourer (70), dalla Suzuki Vitara (67) e dalla Land Rover Discovery Sport (57).

DS una vera tradizione

DS5_04

La nuova DS5 (Un «long run test» Motori360 lo aveva già pubblicato sotto le spoglie del double chevron; a breve verrà presentato il test drive della versione motorizzata con il 180 cv), primo modello prodotto dal marchio DS da quando questo è stato scorporato da Citroën, ma che ovviamente ne detiene il controllo, per una coincidenza che può essere considerata curiosa oppure, per chi ci crede, un omaggio del destino alla mitica DS 19, è stata eletta «Auto Europa UIGA» 2016 nello stesso giorno di 60 anni fa – 6 ottobre 1955 – nel quale venne presentata la sua antesignana.

Singolare anche il fatto che l’assegnazione del premio 2016 ad un marchio PSA segue la nomina, in occasione della precedente edizione del premio, della Peugeot 308 seguita dalla Citroën C4.

Il panel delle concorrenti è stato definito sulla base dei dati di vendita del periodo 1° settembre 2014/31 agosto 2015, dati che rispondevano ai due criteri di selezione stabiliti dal regolamento che stabiliva A) in almeno 10.000 unità vendute (500 per le sportive) la soglia minima di ammissibilità al concorso e B) che l’auto candidata, pur conservando Nome o denominazione del modello, deve però presentare basilari novità in tema di estetica e tecnica.

Il premio è stato consegnato dal Presidente della UIGA, Marina Terpolilli, ad Eugenio Franzetti, Direttore Comunicazione e Relazioni Esterne del gruppo PSA, e ad Elena Fumagalli, appena nominata Responsabile Comunicazione del marchio DS.

DS5_07

Elena Fumagalli

Elena Fumagalli neo-responsabile Comunicazione DS ha dichiarato che: “Questo premio è per noi motivo di grande orgoglio, anche per la coincidenza delle date: proprio il 6 ottobre del 1955 al Salone di Parigi la prima DS, di cui il nuovo modello raccoglie idealmente lo spirito d’avanguardia che ha sempre contraddistinto il marchio”.

team PSA Peugeot Citroën DS

Gli altri riconoscimenti UIGA 2016

Nel corso della stessa serata sono stati assegnati, sempre sotto l’attenta regia del Presidente della UIGA Marina Terpolilli, anche gli Special Awards 2016:

Green Gold Award – per la vettura più ecologica – alla Land Rover per la Range Rover Hybrid

Lidia Dainelli

Lidia Dainelli

Special Award Drive Safety – per la sicurezza – alla Volvo

Bob Lonardi

Bob Lonardi

Special Award Innovative Technology – per la tecnologia più innovativa – alla Opel

Paola Trotta

Paola Trotta

Special Award Sustainable Mobility – per la mobilità sostenibile – alla Mercedes

Paolo Lanzoni

Paolo Lanzoni

Special Award Innovative Design – per il design – alla Mazda

mazda

Andrea Fraschetti

Special Award Research&Innovation – per la ricerca e l’innovazione – alla Fiat

fiat

Claudio D’Amico

Il premio speciale per la Sostenibilità ambientale è stato invece consegnato ad Alcantara per il suo impegno nell’abbattimento ed alla compensazione delle emissioni di CO2 legate alla sua attività.

Andrea Boragno (Presidente di Alcantara)

Andrea Boragno (Presidente di Alcantara)

Altri due riconoscimenti green sono andati a:

– Assogasliquidi-Federchimica per il GPL

Salvatore Piccolo

Salvatore Piccolo

– KIA per aver portato in pista vetture alimentate a GPL

bitti

Giuseppe Bitti (Amministratore delegato di Kia Motors Company Italy)

Una targa speciale infine è andata infine al Presidente di ASI, Roberto Loi, per l’impegno profuso a favore dei veicoli storici.

loi

Roberto Loi

Premio «Auto Sportiva Europa UIGA» 2016

Massimiliano Lo Bosco

Massimiliano Lo Bosco

Ultimo riconoscimento quello di «Auto Europa Sportiva» UIGA 2016 (la loro produzione non dev’essere inferiore alle 500 unità) che ha visto prevalere la Lamborghini Aventador LP 750-4 Super Veloce che se l’è dovuta vedere con la Ferrari 488 GTB e la Seat X-Perience.

 [ Giovanni Notaro ]

 

CLASSIFICA FINALE DEL PREMIO «AUTO EUROPA UIGA» 2016

1. DS 5: 184 voti

2. Fiat 500X: 131

3. JEEP Renegade: 115

4. Jaguar XE: 74

5. BMW Serie 2 Active Tourer: 70

6. Suzuki Vitara: 67

7. Land Rover Discovery Sport: 57

8. Volvo XC 90: 51

9. Mercedes CLA Shooting Brake: 41

10. Ford S-Max: 38

11. Nuova Renault Espace: 31

12. Nuova Opel Corsa: 24

13. Toyota Auris: 23

14. Nuovo Hyundai Tucson: 22

15. Nuova Mini 5 porte: 22

16. Citroën Berlingo Multispace: 15

17. Volkswagen Passat: 15

18. Audi Q7: 13

19. Nissan Pulsar: 12

20. Nuova Smart ForTwo: 9

21. Skoda Fabia: 6

Print Friendly, PDF & Email