Home > Mare > Volvo Penta guarda al futuro

Volvo Penta guarda al futuro

La Casa svedese aggiorna la sua gamma di motori marini, V6 e V8, ora più potenti e puliti. Questa ed altre novità sono presentate al Cannes Boat Show che si concluderà il 13 settembre prossimo

Volvo 1104

Volvo 1104

Saranno in tutto sette i motori che Volvo Penta porterà sul mercato entro la fine dell’anno, potenti propulsori a benzina V6 e V8 di ultima generazione che sfruttano le più recenti tecnologie della General Motors Gen V. Nel dettaglio parliamo di due V6 catalizzati da 4,3 litri con potenze di 200 e 240 cv e una completa linea di V8 da 5,3 litri, in grado di soddisfare le utenze maggiori. Derivati dal rivoluzionario «V8-380» presentato nel 2012, questi propulsori, oltre a completare la rosa dei prodotti Volvo Penta, convincono soprattutto dal punto di vista ambientale, essendo fino a quattro volte più puliti dei motori a quattro tempi di potenza analoga o dei fuoribordo ad iniezione diretta sinora prodotti dalla Casa svedese.

V8 380 Port 1024w

V8 380 Port 1024w

Tecnologie d’avanguardia

La base di partenza è piuttosto ricca e offre come standard importanti tecnologie volte a migliorare l’efficienza del motore in ogni condizione. Tra questi l’innovativo sistema ad iniezione diretta e la fasatura variabile delle valvole, aiutano a migliorare l’erogazione della coppia e a diminuire i consumi. Il rapporto peso/potenza è favorito dalla costruzione del monoblocco interamente in alluminio e le emissioni di monossido di carbonio sono infine ottimizzate dall’utilizzo di sonde lambda a banda larga, che permettono anche il funzionamento con carburanti di scarsa qualità. Così come il resto della gamma, anche questi nuovi motori utilizzano la collaudata tecnologia Volvo Penta di controllo della velocità in base ai giri motore (Speed Control), utile ad esempio quando si praticano sport acquatici come il «wake-surfing» e lo sci nautico.

L’innovazione fa parte del DNA di Volvo Penta. – dichiara Ron Huibers, Presidente Volvo Penta per le AmericheSiamo orgogliosi del nostro incredibile record in termini di innovazioni nel settore, quali i gruppi poppieri, le eliche Duoprop, i joystick, lo IPS ed il cruscotto Glass Cockpit. Ora stiamo alzando il limite ulteriormente. Questi motori a benzina di nuova generazione sono veri purosangue, che racchiudono spettacolari innovazioni e miglioramenti in termini di coppia, accelerazione, efficienza energetica, emissioni e durata, il tutto ad un prezzo competitivo“.

Volvo Penta Forward Drive

Volvo Penta Forward Drive

Volvo Penta Forward Drive

Un metodo di propulsione decisamente innovativo, con cui Volvo, rivoluzionò il modo di andare per mare oltre 10 anni fa. Parliamo del Volvo Penta IPS (oggi Forward Drive), su cui gli ingegneri svedesi hanno deciso di puntare ancora per dare nuova vita al settore degli sport acquatici. Le due eliche controrotanti che lavorano in coppia verso la prua della barca fanno si che l’imbarcazione non sia spinta ma letteralmente «tirata». Un sistema che riduce rumore e vibrazioni e che già dal suo debutto americano a febbraio è riuscito ad attrarre parecchi appassionati, non solo di sport acquatici, ma anche di pesca, in quanto le eliche essendo sommerse sotto lo scafo non creano disturbo durante le concitate azioni di recupero della preda. Anche la manovrabilità complessiva risulta migliorata rispetto a qualsiasi altro tipo di propulsione, così come l’accostamento in banchina ora più agevole e morbido.

Motori-a-benzina allavanguardia- Volvo Penta-V6-200-e V6-240

Motori-a-benzina allavanguardia- Volvo Penta-V6-200-e V6-240

Così come i nuovi motori V6 e V8, anche la nuova propulsione FWD è esposta per il debutto europeo a Cannes, dove è possibile effettuare test in mare su Four Winns TS 222 e Regal 2100 Surf Edition.

[ Lorenzo Gentile ]

Print Friendly, PDF & Email