Home > News > ACI: l’usato ad agosto? Cresce solo per le due ruote

ACI: l’usato ad agosto? Cresce solo per le due ruote

Il mese di agosto continua a essere un mese di sospensione e di attesa, benché i tempi della chiusura totale delle attività – come abitualmente accadeva pochi decenni orsono – siano lontani. Per l’ACI, infatti, il mercato delle autovetture di seconda mano in agosto è sostanzialmente stabile, con una variazione dello 0,1% dei passaggi di proprietà delle quattro ruote al netto delle minivolture (i trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale) rispetto al corrispondente mese del 2014. Questo risultato, tuttavia, diventa negativo in termini di media giornaliera (-4,7%), avendo avuto il mese di agosto 2015 una giornata lavorativa in meno rispetto al 2014. Facendo parlare le cifre, per ogni 100 autovetture nuove ne sono state vendute 201 usate nel mese di agosto, e 162 nei primi otto mesi  dell’anno.

Segna invece un bilancio positivo il numero dei passaggi di proprietà dei motocicli, depurati dalle minivolture, che ad agosto hanno fatto registrare un incremento del 5,3% rispetto all’analogo mese 2014, che si riduce allo 0,4% in termini di media giornaliera.

Da gennaio 2015 ad agosto 2015 i passaggi di proprietà netti hanno messo a segno un aumento del 6,1% per le autovetture e del 5,8% per i motocicli.

I dati sono riportati nell’ultimo bollettino mensile «Auto-Trend», l’analisi statistica realizzata dall’Automobile Club d’Italia sui dati del PRA, consultabile sul sito www.aci.it

Positivo, ad agosto, il bilancio dei veicoli radiati, con un incremento positivo del 9,8% delle radiazioni delle autovetture rispetto allo stesso mese dell’anno precedente (4,6% in termini di media giornaliera). Il tasso unitario di sostituzione è stato pari a 0,97 nel mese di agosto (ogni 100 auto iscritte ne sono state radiate 97) e a 0,82 nei primi otto mesi del 2015.

Ancora più significativi i risultati ottenuti dal settore motocicli, che ha chiuso il bilancio mensile con una variazione positiva del 22,4% delle radiazioni delle due ruote rispetto al mese di agosto del 2014 (18,5% in termini di media giornaliera).

Nei primi otto mesi del 2015 le radiazioni di autovetture sono aumentate complessivamente del 4,4% mentre quelle dei motocicli sono diminuite del 10,7%.

Print Friendly, PDF & Email