Home > Automotive > 4x4 > Toyota e Tesla costruiscono la Rav4 elettrica nell’impianto di Woodstock

Toyota e Tesla costruiscono la Rav4 elettrica nell’impianto di Woodstock

Toyota e Tesla Motors hanno confermato oggi la loro collaborazione nello sviluppo della variante elettrica del RAV4, che avverrà presso l’impianto Toyota Motor Manufacturing Canada (TMMC) di Woodstock, in Ontario, a partire dal 2012.

 “Toyota e Tesla, dopo aver definito la loro reciproca collaborazione, hanno confermato che la costruzione della versione elettrica del RAV4 presso l’impianto di Woodstock avverrà accanto a quella del modello benzina, in maniera tale  da ottimizzare e semplificare il processo produttivo e garantire il massimo livello di controllo della qualità”, queste le parole di Ray Tanguay, Presidente di TMMC, che ha accolto i funzionari del governo canadese presso l’impianto, ringraziandoli del grande sostegno offerto. “Questa è la dimostrazione dell’impegno di Toyota a collaborare con aziende estremamente avanzate dal punto di vista tecnologico.” Come già annunciato, Toyota investirà circa 100 milioni di dollari nella partnership con Tesla, per la fornitura delle componenti della trasmissione elettrica: tra cui la batteria, il motore, la scatola del cambio e l’elettronica del RAV4 EV. Tesla costruirà le trasmissioni elettriche presso il suo impianto di Palo Alto, in California, per poi spedirle a TMMC in vista dell’assemblaggio finale. Il RAV4 EV sarà venduto negli Stati Uniti da Toyota Motor Sales , USA (TMS). Ulteriori dettagli come il prezzo, i volumi e la distribuzione regionale  verranno stabiliti e annunciati in seguito.

Nel mese di Luglio dello scorso anno, Tesla e Toyota Engineering and Manufacturing America (TEMA) hanno collaborato per convertire 32 unità di RAV4 benzina in prototipi EV perfettamente funzionanti. Toyota ha definito un’ampia strategia per la mobilità sostenibile che include prodotti, partnership, energia e ambiente urbano. Il RAV4 EV è soltanto uno degli avanzatissimi prodotti sviluppati recentemente da Toyota. Oltre ad allargare la famiglia Prius con le nuove varianti Prius Plus e Prius Plug-in, Toyota ha intenzione di introdurre una versione elettrica della Scion iQ entro il 2012 e di presentare il Veicolo Ibrido a Celle Combustibili a Idrogeno entro il 2015.

Print Friendly, PDF & Email