Home > Automotive > Attualità > Veicoli commerciali Opel model year 2016: pronti alla sfida

Veicoli commerciali Opel model year 2016: pronti alla sfida

Vivaro, Movano e Combo ancora più efficienti, ecologici e comodi

AP OPCOMM 8 015

I veicoli commerciali Opel model year 2016 (Vivaro, Movano e Combo) riceveranno nuovi motori diesel a norma Euro6, ulteriori sistemi di assistenza e altre dotazioni a richiesta: grazie a queste novità Steffen Raschig, Director Commercial Vehicles di Opel/Vauxhall è convinto che questi mezzi saranno in grado di affrontare con successo tutte le sfide che li aspettano tanto da dichiarare che “I nuovi diesel all’avanguardia aumentano ulteriormente l’efficienza dei nostri veicoli commerciali. Questi motori e le maggiori dotazioni a richiesta rendono Vivaro, Movano e Combo sempre più interessanti per i clienti”.

Vivaro

A partire dal model year 2016, Vivaro sarà disponibile con i nuovi motori turbodiesel. Il 1.6 CDTI da 70 kW/95 cv con una coppia di 260 Nm è il motore d’ingresso. Il consumo nel ciclo combinato è di 6,2 litri per 100 km, che equivalgono a emissioni di CO2 di 164 grammi al chilometro, ossia lo stesso livello del modello precedente, che però vantava 5 cv in meno.

Il nuovo 1.6 BiTurbo CDTI sarà disponibile con 92 kW/125 cv e 107 kW/145 cv – anche in questo caso un aumento di 5 cv rispetto al modello precedente. Questi motori generano rispettivamente una coppia di 320 e 340 Nm – una potenza sufficiente anche per le situazioni più impegnative.

I consumi restano comunque ridotti: la versione da 125 cv consuma solo 5,7 litri di carburante, che equivalgono a emissioni di CO2 di 149 grammi per chilometro. La versione più potente consuma 6,4 litri, equivalenti a 167 grammi di CO2 per chilometro. Tutti i tre motori sono dotati di tecnologia Start/Stop e cambio manuale a sei velocità. Grazie al sistema BlueInjection SCR di Opel, sono tutti a norma Euro6 sulle emissioni.

Vivaro è disponibile anche con nuove funzioni come il «Keyless Open and Start», un supporto per tablet o il sistema di infotainment IntelliLink Navi 50, ulteriormente sviluppato.

Va ricordato che la prima versione è stata lanciata nell’autunno del 2014 e prodotta in circa 50.000 unità l’anno numero che fa del Vivaro il veicolo commerciale Opel più venduto.

Movano

F1 Movano 8 015

Movano Combi e Movano Bus sono disponibili anche con i nuovi motori diesel BiTurbo 2,3 litri a due livelli di potenza e con sistema BlueInjection per il trattamento degli scarichi, in modo da rispettare le severe norme Euro6 sulle emissioni.

Il motore più potente, montato su Movano Combi, eroga 125 kW/170 cv e 380 Nm di coppia (+20 Nm e +7 cv rispetto al precedente Movano Combi con consumi che scendono di 0,1l /100 km). Il nuovo BiTurbo 2,3 litri da 145 cv – sempre per Movano Combi – genera una coppia di 360 Nm pur registrando consumi inferiori, ora pari a una media di 6,3 l/100 km.

Anche Movano Bus ha nuovi propulsori BiTurbo ad alta efficienza: il BiTurbo 2,3 litri da 163 cv ed una coppia di 380 Nm (+9%), in sostituzione dell’attuale motore da 150 cv al vertice della gamma, ed il BiTurbo da 107 kW/145 cv con una coppia di 360 Nm.

Questi nuovi motori sono dotati di tecnologia Start/Stop e di una ulteriore modalità ECO selezionabile e sono abbinati al cambio manuale a sei rapporti.      Il pacchetto di sistemi di assistenza alla comprende assistenza abbaglianti, fendinebbia, Lane Keep Assist; presente ovviamente anche il computer di bordo.

Combo

F2 Combo 8 015

Anche in questo caso, con i due turbodiesel 1,6 litri CDTI Euro6 da 70 kW/95 cv e 88 kW/120 cv che sostituiranno le versioni uscenti da 66 kW/90 cv e 77 kW/105 cv, si avranno prestazioni migliori associate a consumi ed emissioni inferiori.

La versione 88 kW/120 cv è disponibile con o senza tecnologia ecoFLEX, che comprende il dispositivo Start/Stop (il 70 kW/95 cv solo senza).

La potenza della versione ecoFLEX da 95 cv è aumentata di 5 cv mentre i consumi, scendono in media da 5,0 a 4,7 litri di carburante, equivalenti a 124 grammi di CO2 per chilometro mentre la potenza del motore superiore è stata aumentata di ben 15 cv. I consumi sono scesi da 5,2 a 4,7 litri e le emissioni di CO2 sono scese – nella versione ecoFLEX – da 138 a 124 grammi per chilometro.

A parte il dispositivo Start/Stop, la tecnologia ecoFLEX dei nuovi motori comprende un nuovo alternatore intelligente con recupero dell’energia di frenata, pompa dell’olio regolabile, olio a basso attrito, pneumatici a bassa resistenza al rotolamento – tutti elementi che contribuiscono alla riduzione delle emissioni.

[ Redazione Motori360 ]

Print Friendly, PDF & Email