Home > Automotive > Moab 2015, ovvero in Cherokee nel wild West

Moab 2015, ovvero in Cherokee nel wild West

Un percorso tra le bellezze naturali del wild West, grazie alJeep Experience-Moab 2015, passando per il magnifico off-road trail naturale che si snoda nel Canyonland

F1 MOAB 6 015

Una spedizione composta da 15 Cherokee ha vissuto e sta vivendo l’annuale appuntamento organizzato da Jeep con base nella cittadina di Moab, nello Utah, tra le bellezze naturali offerte alla vista ed alle ruote dei partecipanti che hanno attraversato l’Old Spanish Trail, la storica via commerciale tra Santa Fe e Los Angeles che sarebbe poi diventata la rotta dei cercatori d’oro e d’argento che miravano ad ovest.

Provenienti da «ovunque nel mondo» i partecipanti al «Jeep® Experience-Moab 2015» si sono ritrovati nel Resort&Spa del Sorrel River Ranch, sulle sponde del fiume Colorado ed a soli 27 chilometri da un ampio canyon.

Sorrel-River-Ranch

Una perfetta ambientazione western che ha fatto ricordare ai partecipanti, e probabilmente farà ricordare ai lettori attraverso le immagini a corredo dell’articolo il far West dei primi film in Technicolor, animati dai volti che ce lo hanno reso familiare, da John Wayne a Kirk Douglas, da Alan Ladd a Dean Martin ed ancora Yul Brynner, Eli Wallach, Steve McQueen, Charles Bronson e James Coburn.

La denominazione del ranch – Sorrel – si riferisce al manto dei cavalli Quarter Horse americani, lo stesso colore degli spettacolari complessi rocciosi che incorniciano la proprietà e che hanno fatto talvolta da sfondo, ma altre volte si sono prese il ruolo di co-protagoniste di film, tanto per restare in tema, come Ombre Rosse e Rio Grande ma anche di film d’azione come Indiana Jones e l’Ultima Crociata o dei più significativi Easy Rider e Thelma&Louise.

In attesa dell’arrivo di tutti i partecipanti, quelli giunti per primi hanno potuto conoscere da vicino cinque veicoli della serie «Jeep Concept 2015», ovvero esemplari unici derivati da quelli di normale produzione personalizzati con accessori Mopar – il brand di riferimento per servizi, ricambi, accessori e customer care di tutti i marchi di FCA – e parti meccaniche Jeep Performance Parts per le massime prestazioni nell’impiego off-road.

Riflettori puntati sull’azzurra Jeep Chief, che rende omaggio agli anni Settanta e allo stile di vita dei surfisti della West Coast, e sulla Jeep Staff Car, progettata come tributo ai veicoli militari Jeep che hanno fatto la storia del marchio.

Accanto a queste anche la Renegade Desert Hawk, perfetta per le avventure nel deserto e la Grand Cherokee Overlander con tanto di tenda sul tetto tagliata su misura per gli appassionati delle spedizioni via terra, per finire con la specializzatissima Wrangler Red Rock Responder preparata per affrontare i territori più impervi della Terra.

Questi prototipi hanno lasciato spazio alle 15 Jeep Cherokee Trailhawk e Limited che hanno affrontato l’impegnativo raid di tre giorni.

 [ Redazione Motori360 ]

 

F14 MOAB 6 015

Print Friendly, PDF & Email