Home > Automotive > Nuovi micro ibridi nella gamma Peugeot

Nuovi micro ibridi nella gamma Peugeot

Nel 2011 Peugeot ha introdotto nella sua gamma il sistema di micro-ibridazioneve-HDi che consentirà di mettere il motore in stand-by quando il veicolo si arresta (a un semaforo, negli ingorghi…) e di farlo ripartire istantaneamente.

 Si tratta di una nuova generazione di Stop&Start che abbina un motore diesel, un alternatore reversibile di seconda generazione, un dispositivo  e-booster della batteria e un sistema elettronico di recupero dell’energia in fase di decelerazione. L’alternatore reversibile del sistema e-HDi consente una riaccensione molto più rapida (con una coppia del 50% superiore rispetto a un motorino di avviamento classico) e più silenziosa .
I motori e-HDi offrono migliori prestazioni in termini di consumi, di emissioni di CO2 (ridotti fino al 15% in condizioni di guida urbana) e di piacere di guida grazie alla riaccensione immediata del motore, senza vibrazioni e rumori. La nuova Peugeot 508 è il modello che ha inaugurato la tecnologia e-HDi. Qui è associato al motore 1.6 HDi FAP® con cambio robotizzato a 6 rapporti per consentire la massima riduzione dei consumi. Disponibile al lancio con consumi misti di 4,4 l/100 km con emissioni di CO2 di soli 114 g/km, questa 508 1.6 e-HDi FAP® riuscirà a scendere sotto il limite di 110 g/km nel 2011, con 4,2 l/100 km, soprattutto grazie alla comparsa di valvole di aspirazione dell’aria pilotate. La tecnologia Stop&Start di ultima generazione, arrestando il motore nelle fasi di sosta del veicolo e rimettendolo in moto quasi istantaneamente e senza vibrazioni grazie ad un alternatore reversibile, permette di risparmiare fino al 15% di carburante nella guida urbana. Dopo Peugeot 508 e Nuova 308, la tecnologia e-HDi viene adottata anche da 3008 e 5008, entrambe con il motore 1.6 e-HDi FAP® 112 cavalli con cambio robotizzato. Inoltre, una nuova motorizzazione da 92 cavalli, sempre con cambio robotizzato, equipaggia il Partner Tepee, mentre la configurazione commerciale adotta ora anche una versione specifica del 1.6 e-HDi, sia con cambio manuale che con cambio robotizzato.
I Partner, autovetture e commerciali, equipaggiati con cambio robotizzato presentano un’altra particolarità: la leva del cambio è stata sostituita da uno specifico selettore perfettamente integrato nella plancia, oltre alle leve dietro al volante, per migliorare l’abitabilità dei posti anteriori, soprattutto nella configurazione con 3 posti anteriori. Il sistema Stop&Start di ultima generazione offre minori consumi, minori emissioni di CO2, ma anche silenziosità a bordo con il motore in stand-by, comfort conferito dalla silenziosità di funzionamento e dall’assenza di vibrazioni e sicurezza per la rapidità delle ripartenze (400 ms).
Le motorizzazioni e-HDi invitano naturalmente ad una guida “ecologica” grazie al contatore Eco, che calcola il tempo trascorso con il motore spento durante un tragitto, e grazie alla possibilità di innescare la messa in stand-by a partire dai 20 km/h, con cambio manuale, o 8 km/h con cambio robotizzato.

Print Friendly, PDF & Email