Home > Automotive > Auto > Nuova Seat Ibiza: più tecnologica e «leonesca»

Nuova Seat Ibiza: più tecnologica e «leonesca»

Il modello di maggior successo della Casa spagnola sarà ancora più sorprendente: innovativi propulsori a tre o quattro cilindri, «Seat Media System» con connessione Full Link, per una perfetta integrazione dello smartphone. Migliore agilità di guida e comfort superiore, colori più vivaci e nuovi pacchetti di personalizzazione

SeatIbiza_evoluzione

A oltre trent’anni dal lancio della prima versione dell’Ibiza, disegnata da Giugiaro e presentata al Salone di Torino del novembre 1984, la Seat è pronta a introdurre la nuova generazione di questo apprezzato modello con un pacchetto di tecnologie innovative. Nuovi propulsori, varianti di equipaggiamento esclusive e personalizzate, sistemi di sicurezza aggiuntivi e, soprattutto, una gamma completamente rinnovata di sistemi di connettività e infotainment: la Ibiza è così ancora una volta un punto di riferimento, per la categoria, in termini di qualità e innovazione delle dotazioni offerte. Nuova la trasmissione, che conferisce un livello di comfort superiore alla vettura, nuovi gli interni, totalmente ridisegnati, che esaltano ulteriormente l’estetica e la funzionalità. Gli interventi, tuttavia, non hanno snaturato il design emozionale e dinamico della Seat Ibiza, da sempre tra i principali motivi d’acquisto della compatta spagnola.

Leonizzazione…

La nuova Seat Ibiza sarà nelle Concessionarie a fine estate 2015, e rafforzerà ulteriormente l’attuale successo del marchio, rappresentando il primo esempio di «Leonizzazione» del portafoglio, ossia l’estensione della formula di successo del modello Leon a tutti i prodotti della nostra gamma” afferma Jürgen Stackmann, Presidente di Seat S.A. “Oltre che su efficienza, qualità e sicurezza, ci siamo voluti concentrare in particolar modo sul tema della connettività: la nuova Seat Ibiza è ora parte del mondo connesso”. Con oltre cinque milioni di esemplari venduti in tutto il mondo negli ultimi 30 anni, la Ibiza costituisce il modello di maggior successo del marchio spagnolo. La clientela è generalmente giovane, e riscontra un apprezzamento ben oltre la media da parte del pubblico femminile.

La connettività rappresenta pertanto una «killer application» in un prodotto destinato, in gran parte, a un pubblico giovanile: la nuova Ibiza è quindi dotata del sistema d’infotainment Easy Connect di seconda generazione. I nuovi Seat Media System possono essere valorizzati al meglio mediante la funzione Seat Full Link, che comprende Mirror Link, Android Auto e Apple CarPlay, e che offre una perfetta integrazione degli smartphone con il sistema d’infotainment della vettura. Grazie a questa funzionalità è possibile utilizzare in tutta sicurezza i dispositivi mobili (telefono, smartphone, tablet) e un’ampia gamma di applicazioni all’interno del veicolo, come la Seat DriveApp, che consente alla vettura di collegarsi ai più utilizzati sistemi di smartphone. La connessione Full Link consente dunque a chi si trova al volante di essere sempre connesso, visualizzando direttamente sul touch screen della vettura molte delle app disponibili sul proprio smartphone e permettendo di mantenere la piena concentrazione sulla strada durante la guida.

Tecnologia e connettività

La Casa spagnola ha recentemente annunciato una partnership con Samsung, per sviluppare le soluzioni tecnologiche necessarie a garantire la massima connettività a tutta la gamma di vetture del Marchio.

“Con la nuova Ibiza siamo in grado di scrivere un nuovo capitolo nella storia della connettività: il nostro obiettivo è far sì che i nostri Clienti non debbano rinunciare al proprio stile di vita digitale nemmeno su strada. Per noi il focus resta sempre e comunque l’utilizzo delle diverse funzioni, all’insegna della massima sicurezza e intuitività” ha dichiarato Matthias Rabe, vice-Presidente esecutivo Seat per Ricerca e Sviluppo.

Il design esterno della Ibiza nelle tre versioni di carrozzeria (cinque porte, SC Sport Coupé tre porte e la station wagon ST Sport Tourer) si riconferma estremamente attuale. Le modifiche sono quindi limitate ai nuovi proiettori, ora con luci diurne a tecnologia Led, ai nuovi design dei cerchi, da 16 e 17 pollici, e ai nuovi colori carrozzeria Grigio Moonstone e Rosso Chilli.

La nuova SEAT Ibiza (4)

Interni rinnovati

Alla base del concept, che si cela dietro il design affascinante dei nuovi interni, c’è ora un’offerta di elementi completamente personalizzabili, e perfettamente armonizzati tra loro, in un perfetto equilibrio di espressività, funzionalità ed equilibrio tra i profili e le superfici che definiscono gli interni. Le proporzioni orizzontali, e il quadro strumenti orientato al conducente, regalano un piacere di guida superiore, grazie a una disposizione pratica di tutti gli elementi e a finiture piacevoli al tatto. L’attenzione ai dettagli è ora percepibile in ogni elemento: dal volante alle prese d’aria, dal quadro strumenti alla plancia e alla radio. Grazie alla nuova interfaccia, la tecnologia è sempre più a misura di chi guida: grazie anche al design del display, che rende più intuitiva la visualizzazione.

Il design dell’abitacolo è stato sviluppato in modo tale da richiamare l’ispirazione alla zona di Barcellona, in cui è stato ideato, mostrando un’essenzialità formale di linee caratteristiche ben definite, che riassumono perfettamente l’immagine del Marchio.

Personalizzazione

La nuova Ibiza è variegata e colorata «come la vita stessa», spiegano in Seat. I nuovi «customization pack», disponibili per l’intera gamma Ibiza, offrono un amplissimo livello di personalizzazione, rendendo la compatta Seat perfettamente in grado di adattarsi allo stile di chi la guida. I pacchetti di personalizzazione consentono di distinguersi, affermando la propria individualità. Tra questi spiccano il «Bismuth», un’elegante sfumatura di marrone, e il «Velvet», un viola intenso. L’offerta comprende anche un rosso acceso, un grigio freddo, nonché il bianco, il nero e il blu: impossibile non trovare il pacchetto ideale.

Ogni pacchetto di personalizzazione prevede un’ampia gamma di finiture nel rispettivo colore. A livello di esterni, la cornice della calandra del radiatore e i gusci degli specchietti retrovisori brillano in Velvet, Atom Grey o in una delle altre tonalità disponibili. Per gli interni, il pacchetto include i profili delle prese d’aria e i particolari di volante e leva del cambio, oltre agli inserti colorati sugli schienali dei sedili. Caratteristici, inoltre, sono i cerchi in lega bicolore da 16 o 17 pollici.

Nuovi sistemi di sicurezza

La stanchezza al volante continua a essere causa di numerosi e gravi incidenti. È stato così introdotto anche su Ibiza il dispositivo per il riconoscimento della stanchezza del conducente: tale sistema è in grado di rilevare la diminuzione della concentrazione di chi guida, sulla base di determinate caratteristiche della sterzata e, in caso di necessità, interviene allertando tempestivamente l’automobilista, con appositi segnali acustici e avvisi sul cruscotto. Un’altra novità sul fronte sicurezza è rappresentata dal sistema di frenata anti collisione multipla (Multi Collision Brake). Dopo un impatto, questa funzione agisce automaticamente sull’impianto frenante della vettura per eliminare l’energia cinetica residua. Inoltre, se l’airbag viene attivato in seguito al primo impatto, il programma elettronico di stabilizzazione attiva contemporaneamente freni e luci di emergenza.

Propulsori completamente rinnovati

La Seat Ibiza monta una nuovissima generazione di propulsori benzina e TDI. La versione base del motore benzina è un tre cilindri 1.0, in grado di erogare 75 cv (55 kW) di potenza nella versione ad aspirazione naturale e 95 cv (70 kW) o 110 cv (81 kW) nelle varianti TSI turbo. Con una coppia massima di 160 o perfino di 200 Nm, l’1.0 TSI regala una potenza davvero straordinaria. Degna di nota è la versione 1.4 TSI ACT, con sistema di gestione attiva dei cilindri. Con 150 cv (110 kW) di potenza e 250 Nm di coppia garantisce un elevato piacere di guida dinamica, mentre il sistema di disattivazione dei cilindri a carico parziale riduce i consumi fino a 4,8 litri/100 km nel ciclo combinato (tutti i dati sui consumi si riferiscono alla Ibiza).

nuova Seat Ibiza 2015 intI propulsori tre e quattro cilindri, naturalmente tutti a norma Euro6, dichiarano consumi ed emissioni straordinariamente contenuti. Il 1.0 TSI Ecomotive 95 cv (70 kW) ha un consumo medio di appena 4,1l/100 km, a fronte di emissioni di CO2 pari a 94 g/km. Fra i nuovi propulsori Diesel tre cilindri, l’1.4 TDI 75 cv (55 kW) fa registrare un consumo di 3,4 litri/100 km, a fronte di emissioni di CO2 pari a 88 g/km. Nessuno degli altri propulsori TDI, 90 cv (66 kW) o 105 cv (77 kW), consuma più di 3,8 litri/100 km. Per i propulsori TSI 110 cv (81 kW) e TDI 90 cv (66 kW) è disponibile, a richiesta, il confortevole cambio DSG con doppia frizione. Il sistema start/stop, che spegne automaticamente il motore all’arresto della vettura, è disponibile per tutta la nuova generazione della Seat Ibiza.

Piacere di guida e più comfort

Da sempre la Ibiza è straordinariamente apprezzata per il perfetto connubio tra dinamismo e piacere di guida. La nuova generazione è stata ulteriormente perfezionata con un tipo di sterzo particolarmente sensibile, con conseguenti vantaggi in termini di guida e maneggevolezza, grazie alla nuova taratura di molle, ammortizzatori e barre antirollio. Il sistema Seat Drive Profile, disponibile a richiesta, consente una regolazione adattiva dell’assetto. Due le opzioni disponibili: Comfort oppure Sport. Il selettore Comfort/Sport permette di regolare anche l’intensità della servoassistenza.

Infotainment di ultima generazione

I sistemi infotainment di ultima generazione, comandabili tramite touchscreen e con sistema di navigazione integrato, sono in grado di ricevere segnali audio digitali (Digital Radio) e di riprodurre file musicali da iPod o smartphone mediante una porta USB o un collegamento Bluetooth. I comandi vocali sono integrati a partire dal sistema Media System Plus ed è inoltre possibile scegliere di integrare il proprio smartphone mediante la tecnologia Full Link, per una perfetta connettività durante la marcia.

La nuova SEAT Ibiza (1)

Per un suono particolarmente potente è disponibile il nuovo Seat Sound System. Sei altoparlanti, un bass box da dieci litri nel bagagliaio, un amplificatore aggiuntivo e opzioni di impostazione personalizzata nell’apposito menu saranno in grado di soddisfare anche il pubblico più esigente. Quattro sensori a ultrasuoni per frontale e posteriore, disponibili a richiesta, consentono di monitorare la distanza da eventuali ostacoli durante le manovre di parcheggio, con segnali di avvertimento ottici e acustici sul display della vettura. A richiesta è inoltre disponibile una telecamera posteriore, che supporta il conducente nelle manovre di parcheggio tracciando apposite linee guida sul display.

Uno stile dinamico

La Ibiza continua ad essere offerta in tre varianti di carrozzeria: versione cinque porte, Ibiza SC Sport Coupé e Ibiza ST Sport Tourer. La versione station wagon, in particolare, offre un’elevata funzionalità a fronte di dimensioni compatte. Nonostante il design sportivo, lo spazio del vano bagagli è molto generoso, con un volume che varia da 430 a un massimo di 1.164 litri: chi conduce uno stile di vita attivo avrà spazio sufficiente per trasportare fino a due biciclette, con le rispettive ruote anteriori smontate. Già il modello di accesso Reference offre argomentazioni d’acquisto convincenti, con tutte le principali dotazioni in termini di comfort e sicurezza. L’allestimento superiore è la versione Style, che tra gli equipaggiamenti di serie vanta climatizzatore e touchscreen a colori. La Ibiza FR presenta un carattere assolutamente inconfondibile, con il marcato design anteriore e posteriore e i cerchi in lega studiati appositamente per questo modello.

[ Alessandro Ferri ]

Print Friendly, PDF & Email