Home > News > UNRAE: crescita dell’8,5% a febbraio delle immatricolazioni veicoli commerciali

UNRAE: crescita dell’8,5% a febbraio delle immatricolazioni veicoli commerciali

Il Centro Studi dell’UNRAE, l’Associazione delle Case automobilistiche estere, ha diffuso le stime elaborate sul mercato dei veicoli commerciali di febbraio (autocarri con peso totale a terra fino a 3,5 t) le cui immatricolazioni sono state 9.738 (+8,5% rispetto alle 8.975 dello stesso periodo 2014, che a sua volta aveva segnato un incremento del 15%).

Visto l’andamento positivo più ridimensionato di gennaio, il primo bimestre 2015 archivia 18.974 veicoli venduti, quasi 1.000 unità in più del gennaio-febbraio 2014, con un aumento del 5,5%.

Come nel mercato delle autovetture 2014, il noleggio mantiene un ruolo determinante nelle vendite. Il mercato lo scorso anno, infatti, ha chiuso al +17,4%, con una crescita di tutti i canali di vendita.

All’incremento di oltre l’8% dei privati e del 13% delle società, si è affiancato – però – quello del noleggio vicino al 40%.

Il mercato dei veicoli da lavoro – afferma Massimo Nordio, Presidente dell’UNRAE – è in oggettiva ripresa dal 2014, per i bassi livelli ai quali era sceso negli ultimi anni; il recupero spontaneo resta ancora debole, visti i risultati determinanti del canale del noleggio. Il segnale positivo potrebbe essere anticipatore di una ripresa dell’economia, ma la previsione per l’anno in corso dipenderà da quanto potrà essere ancora incisivo il canale del noleggioAlle condizioni attuali, confermiamo la nostra stima di un mercato che spontaneamente non potrà esprimere più di 130.000 immatricolazioni complessive, in crescita del 9,2% sul 2014”. “Sarà pertanto necessario – conclude Nordio – che trovino attuazione i piani del Governo a sostegno del credito alle imprese e della riduzione del carico fiscale”.

 

Print Friendly, PDF & Email