Home > News > Al via il «Mazda2 Connection Tour»

Al via il «Mazda2 Connection Tour»

Un’orgogliosa presentazione delle sue radici nipponiche accompagna il lancio della nuova Mazda. Si chiama «Mazda2 Connection Tour» e vuole rappresentare un viaggio tra usanze, sapori e tradizioni della cultura del sol levante, il nettare da qui ha preso vigore l’ispirazione della piccola ammiraglia di Hiroshima.

10 le tappe previste per la manifestazione partita il 6 marzo e che, passando per Torino, Monza, Brescia, Padova, Bologna, Verona, Rimini, Pesaro, Bari, raggiungerà la data di chiusura il 15 aprile. Protagonista di questa kermesse, dunque, Nuova Mazda2 che, grazie alle sue dotazioni ad alto contenuto tecnologico, è pronta a rivoluzionare il mercato delle compatte.

Punto fondamentale della filosofia progettuale la «connettività» che rappresenta una delle dotazioni salienti della «ammiraglia in soli 4 metri», filo conduttore anche degli eventi di presentazione. Come? Mazda ha previsto i «satelliti» KODO, delle installazioni WI-FI, situate in punti strategici delle città, con la funzione di mettere in contatto il pubblico.  Accedendo alla connessione internet, infatti, si potrà scegliere se scoprire sul web la vettura oppure se «chiamare» la propria Mazda2, che arriverà per condurre l’interessato a “Casa Mazda”. Così i potenziali clienti sono pregati di accomodarsi… nel virtuale Giappone, ricreato in oltre 100 mq.

All’interno di Casa Mazda vengono svelate – grazie alla Japan Mazda Experience – quattro arti classiche della cultura giapponese. I presenti avranno l’esclusiva possibilità di vivere in prima persona gli elementi costitutivi della tradizione nipponica e dei processi creativi legati al design.

Gli ospiti saranno accolti e invitati ad entrare da hostess rigorosamente vestite in Urban Japan Style; all’interno della lounge tre le aree tematiche e le experience con cui l’ospite potrà intrattenersi: il design dove un Car Designer spiegherà loro come nasce l’idea di un nuovo concept, dal bozzetto alla realizzazione, soffermandosi sul passaggio cruciale del modellare la creta. Si assisterà alla nascita del Kodo Design, come elemento di scuola per stupire e affascinare gli ospiti, dando loro modo di avvicinarsi all’arte del progetto Mazda2.

Un Clay Modeller, che ha avuto la possibilità di incontrare i designer del Centro stile di Mazda Europe, racconterà al suo pubblico – modellando la creta – le sfide che Mazda intraprende per l’innovare, cercando di infondere vita nell’oggetto che stanno ideando. Racconterà inoltre la cultura, il senso estetico e il concetto di dinamismo compatto che perfettamente si fondono nell’elemento Kodo.

Grazie alla partnership con Crespi, punto di riferimento nazionale nel mondo dei Bonsai, un esperto racconterà l’arte, la cura e la filosofia del Bonsai: il Tanto nel Piccolo. È proprio questo il concetto su cui si basa la nuova Mazda2: una piccola ammiraglia in soli 4 metri di lunghezza, tecnologie di livello elevato, connettività interna avanzata, insomma un concentrato di perfezione.

Non mancheranno, inoltre, l’ospitalità e la cortesia tipici della tradizione e della cultura giapponese, che fin dal primo momento saranno percepibili entrando in Casa Mazda. Il the, immancabile bevanda nipponica, in tutte le occasioni offerto ai propri ospiti, sarà anche un dono per i visitatori, che ne potranno gustare tre diverse tipologie, rigorosamente provenienti dal Giappone.

Non poteva mancare l’elemento iconico giapponese per eccellenza: il sushi. Grazie alla partnership con Zushi, nella lounge sarà possibile degustare degli special «uramaki» preparati da sushiman professionisti.

Inoltre, all’interno dei ristoranti della famosa catena Zushi, sarà posizionata una piccola installazione per creare il link tra l’evento, Zushi e i suoi clienti.

Infine, esiste un modo «spirituale» di vedere un’auto in esposizione. Un modo del tutto diverso e non convenzionale, in perfetta armonia con il DNA della Casa di Hiroshima.

Richiama valori sensoriali e pulizia delle forme tipiche giapponesi.

All’interno del Tempio Tori, un’installazione situata nelle adiacenze di Casa Mazda, sarà possibile visionare una Mazda2 collocata al suo interno.

Sarà questa la sede di uno dei momenti più importanti dell’attività: il SensActional Test Drive.

Ancora una volta Mazda conferma il suo ruolo di alfiere della tradizione culturale giapponese, che ruota intorno a virtù quali: qualità, cura dei dettagli e tecnologia allo stato dell’arte.

 

20150306-mazda2

Print Friendly, PDF & Email