Home > News > Suzuki: parte in Ungheria la produzione della nuova Vitara

Suzuki: parte in Ungheria la produzione della nuova Vitara

Per la quarta volta, nella storia di Magyar Suzuki, il primo Ministro Orbán ha «messo in moto» la nuova Vitara di quarta generazione dopo aver girato la chiavetta nel 2000 della WagonR+, nel 2010 della terza generazione di Swift e nel 2013 della S-CROSS.

Suzuki ha impiegato 4 anni per definire una nuova piattaforma basata su tecnologie innovative che hanno incorporato la cospicua eredità legata all’evoluzione di Vitara dal 1988 ad oggi.

Questa nuova Vitara si presenta con un design aerodinamico (ovviamente considerando il genere) e sportivo/elegante; la Casa definisce da record tra le 4×4 consumi e emissioni grazie alla riduzione di peso e al lavoro di ottimizzazione degli attriti meccanici. L’auto è inoltre provvista di sistemi di sicurezza all’avanguardia come il Radar Brake Support e l’Adaptive Cruise Control, di connettività MirrorLink dall’interfaccia facile e intuitiva e del sistema 4WD ALLGRIP a 4 modalità compreso il blocco del giunto centrale che consente di uscire anche dalle situazioni più difficili.

Suzuki prevede di produrre per il primo anno 70.000 nuove Vitara da esportare in oltre 70 paesi nel mondo che, nei piani globali di Suzuki dovrebbero arrivare a 100 nei prossimi tre anni.

Il nuovo modello è già disponibile presso i concessionari Suzuki in Italia e negli altri paesi europei.

 

suzuki nuova vitara start

Print Friendly, PDF & Email