Home > Cielo > Debutto spagnolo per l’Airbus A350XWB

Debutto spagnolo per l’Airbus A350XWB

Il primo dei cinque esemplari di pre-serie della Famiglia 350 è atterrato per la prima volta all’aeroporto di Madrid-Barajas

A350_XWB-_Madrid-3

L’A350 XWB è l’ultimo nato della Famiglia Airbus di aeromobili widebody, ovvero un velivolo a fusoliera larga (o, se si preferisce, a doppio corridoio), in grado di ospitare anche fino a 10 persone per ogni fila di sedili. Il nuovo aereo raccoglie l’eredità dei precursori A330 e A340, facendo suoi i perfezionamenti raggiunti nel corso degli anni. Con un’autonomia fino a 8.000 miglia nautiche – ovvero, fino a 14.800 km – può garantire agli utilizzatori una riduzione senza precedenti nei consumi di carburante. I parametri su cui è stato impostato il progetto di questo enorme bireattore – può arrivare a una lunghezza di quasi 74 metri, per un’apertura alare di quasi 65 – sono stati quelli dell’efficienza energetica per i vettori, e del massimo comfort per i passeggeri. Risultato di queste linee guida, l’A350XWB è un aeromobile di medie dimensioni, espressamente pensato per il lungo raggio, ideato nel segno dell’efficienza; è dotato di fusoliera e ali in fibra di carbonio e stabilisce nuovi standard ai quali, inevitabilmente, la concorrenza dovrà adeguarsi.

A350_XWB-_Madrid-1 (1)

L’Airbus 350 è per ora proposto in due versioni di base per il trasporto passeggeri, rispettivamente denominate A350-900 e A350-1000 ed in grado – nella configurazione tipica in due classi – di trasportarne rispettivamente 315 e 369.

Alla fine del gennaio di quest’anno, in tutto il mondo sono stati ordinati 780 velivoli, da ben 40 compagnie diverse: una di queste è la spagnola Iberia, che ha siglato un ordinativo di otto aerei, nella versione «A350-900». Il primo dei cinque Airbus A350 XWB, dedicati specificamente ai test di verifica, è atterrato per la prima volta all’aeroporto di Madrid-Barajas.

iberia_A350 XWB

Si tratta di un volo dimostrativo a favore sia di Iberia, che delle autorità aeroportuali e dei media, mirato ovviamente a esaltare le caratteristiche di questo velivolo, il cui primo esemplare è entrato in servizio lo scorso 14 dicembre, sotto le insegne di Qatar Airways. I successivi utilizzatori – salvo variazioni dovute a modifiche sul progetto – saranno Asiana Airlines e Cathay Pacific, a partire dal 2016 e dal 2018.

[ Alessandro Ferri ]

Print Friendly, PDF & Email