Home > Automotive > Attualità > Automobili Lamborghini è «Top Employer Italy 2015»

Automobili Lamborghini è «Top Employer Italy 2015»

Una realtà italiana che merita per la seconda volta l’ambizioso riconoscimento a conferma dell’impegno su più fronti rivolto innanzitutto alle risorse umane, come dimostra, tra gli altri, il Progetto DESI sulla formazione dei giovani

Foto Automobili Lamborghini esterno fabbrica dopo la ristruttura

Per il secondo anno consecutivo alla Casa di Sant’Agata Bolognese è stata attribuita la prestigiosa certificazione «Top Employer Italy 2015», riconoscimento assegnato tutti gli anni dal Top Employers Institute alle imprese caratterizzate da eccellenti ambienti di lavoro e avanzate politiche di gestione delle Risorse Umane.

La certificazione si basa sui risultati di un complesso processo di analisi e verifica imperniato su 9 criteri di valutazione (tra gli altri: politiche retributive, condizioni di lavoro e benefit, formazione e sviluppo, opportunità di carriera e cultura aziendale) e solo le imprese che raggiungono i più alti punteggi richiesti dalla certificazione sono riconosciute come Aziende Top Employer.

lamborghini car

La Lamborghini è arrivata a tali risultati anche grazie all’attenzione all’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, verso le attività di formazione, le politiche del personale, la sicurezza del luogo di lavoro e le relazioni sindacali.

ducati-lamborghiniInserimento: assieme a Ducati, Lamborghini ha introdotto il Progetto DESI (Dual Education System Italy), un innovativo percorso formativo che fornisce ai giovani prospettive di crescita professionale e personale proprio nelle aree maggiormente carenti in tema di occupazione ed efficacia degli strumenti tecnici e culturali necessari per l’inserimento lavorativo. DESI combina istruzione scolastica e formazione pratica in azienda ed in tale ambito sono 48 gli studenti impegnati (dal 2014 al 2016 presso Istituti Scolastici bolognesi e presso Lamborghini e Ducati) in un duplice percorso di formazione che porterà al conseguimento del diploma superiore ed alla necessaria qualificazione per l’ingresso nel mondo del lavoro.

1920x450

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con la Fondazione Dipendenti Volkswagen, Audi, il MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca italiano) attraverso il suo Ufficio scolastico e l’Assessorato Scuola, Formazione professionale, Università e ricerca, Lavoro della Regione Emilia Romagna, vedrà l’ingresso degli studenti in Azienda per l’avvio delle attività di training il prossimo 16 marzo.

People Care: in Lamborghini la cultura d’Impresa è incentrata su responsabilità, rispetto, competenze e sull’orientamento al futuro con l’obiettivo di creare valore riconoscendo l’identità professionale di ciascuno inoltre la costante attenzione per i propri collaboratori e le loro famiglie si traduce in veri e propri benefit per chi lavora in Lamborghini. Si va dall’assicurazione sanitaria, check-up e vaccinazioni gratuite, alle agevolazioni per la mobilità individuale, dal Maternity&Paternity Kit per i dipendenti in attesa di un figlio all’utilizzo gratuito di strutture sportive ed ancora convenzioni con asili, con centri fitness, attività commerciali e culturali del territorio, menu a km zero e ipocalorici presso il ristorante aziendale.

lamborghini

Sicurezza sul luogo di lavoro: molte sono le risorse investite dall’Azienda nello studio e nel miglioramento dell’ambiente di lavoro. Da qui nasce anche la partnership con l’unità operativa di Medicina del Lavoro dell’Università di Bologna e del Policlinico Sant’Orsola Malpighi di Bologna.

Formazione: è una rampa di lancio per lo sviluppo delle competenze e delle professionalità. In questo scenario la partnership con la Fondazione Bologna Business School rappresenta un importante elemento con cui Lamborghini promuove una cultura di Management dinamica, innovativa e pronta ad affrontare le sfide del futuro in modo responsabile e sostenibile.

Relazioni sindacali: sono ispirate al dialogo continuo, alla trasparenza e alla collaborazione tra Impresa e Rappresentanze e fanno di Lamborghini un modello virtuoso

Stephan WinkelmannIl Presidente e A.D. di Automobili Lamborghini, Stephan Winkelmann, ha commentato: “Il nostro successo è frutto del lavoro e della dedizione delle nostre collaboratrici e dei nostri collaboratori che attraverso professionalità e passione contribuiscono quotidianamente al raggiungimento dei più ambiziosi obiettivi di business. L’investimento continuo nelle nostre persone e nello sviluppo delle loro competenze sono elementi chiave per diventare un datore di lavoro sempre più attrattivo e raggiungere alti standard di qualità ed eccellenza”.

Umberto Tossini, Direttore Risorse Umane e Organizzazione di Automobili Lamborghini, ha aggiunto: “La nostra visione di Responsabilità di Impresa è basata sullo sviluppo sostenibile dell’economia, della società e dell’ambiente e ci guida nel promuovere una gestione incentrata sulle Persone. In quest’ottica abbiamo sviluppato progetti importanti, come il programma DESI, volto a combinare l’istruzione scolastica con la formazione professionale in azienda, ma anche un articolato programma di People Care incentrato su formazione, persone, benessere ed ambiente”.

Lamborghini oggi conta 1.175 dipendenti presso la sua sede storica di Sant’Agata Bolognese, ben 192 dei quali – tecnici e specialisti altamente qualificati – sono stati assunti nell’arco del 2014 mentre negli ultimi quattro anni le nuove assunzioni con contratto a tempo indeterminato sono state quasi 500.

[ Redazione Motori360 ]

 

 

Print Friendly, PDF & Email