Home > Automotive > Auto > Elise S Cup «stradale», maneggevole e divertente

Elise S Cup «stradale», maneggevole e divertente

Il nuovo giocattolo di casa Lotus promette scintille. Agile e sicura con una grande deportanza e tenuta di strada per un divertimento assicurato

FOTO 1 LOT ELS

Semplicità e leggerezza: erano questi gli assiomi di Colin Chapman che soleva progettare vetture scarnificate che potessero esponenziale, attraverso leggerenza, frenata, accelerazione e maneggevolezza, la limitata potenza e la bassa cilindrata dei motori allora montati.

FOTO 4 LOT ELS

Il principio, oggi, è sempre lo stesso: è più divertente ed efficace una 3 litri da 250 cv e 1.500/1.600 kg o una quasi 2 litri da circa 230 cv ma dal peso ben lontano dalla tonnellata?

Noi non abbiamo dubbi! Avremo, con la seconda soluzione, meno comfort ma tanta adrenalina in più e alla Lotus continuano a pensarla esattamente come il loro fondatore e poi oggi, con tutti questi limiti ed autovelox, a volte posizionati razionalmente ma spesso artatamente, non servono i 250 km/h o più, ma piuttosto scatto, allungo e frenata.

FOTO 3 LOT ELS

Sono tutte doti, quelle appena citate, che questa nuova rielaborazione della Elise – stando alle caratteristiche tecniche dichiarate – possiede a profusione: i 932 kg di peso sono serviti da un quattro cilindri da 1,8 litri la cui sovralimentazione ne porta potenza a 220 cv e 250 Nm per una accelerazione 0-100 km/h in 4,2” ed una velocità massima limitata, a conferma del discorso di prima, a 225 km/h; il tutto «condito» da una trasmissione a sei marce rigorosamente manuale.

Questa Elise S Cup è stata sviluppata fra il circuito di Hethel e la pista del Nürburgring, dove, inoltre, è risultata di tre secondi più veloce rispetto all’Elise S Cup R grazie anche alla grande portanza aerodinamica (66 chili a 160 km/h e 125 chili a 225) che aiuta la trazione in uscita di curva ma, soprattutto, esalta la percorrenza di «ESSE» e curvoni veloci.

La Elise S Cup «stradale» può essere messa in pista con pochissime modifiche in quanto già equipaggiata con un roll-bar omologato, mentre le normali cinture a tre punti possono essere facilmente sostituite con cinture racing a cinque punti.

FOTO 5 LOT EL

Emissioni e consumi sono, secondo il comunicato della Casa, 175 g/km e 7,5 litri per 100 km. Il prezzo è di 57.950 euro.

[ Giovanni Notaro ]

 

 

Print Friendly, PDF & Email