Home > News > Infomobilità: città di Torino e Moovit insieme

Infomobilità: città di Torino e Moovit insieme

Città di Torino e Moovit (applicazione social gratuita per il trasporto pubblico) hanno siglato un accordo che apre al mondo delle Community informazioni sulla mobilità che vanno dagli orari di partenza e arrivo di tutti i mezzi di trasporto torinesi alle informazioni fornite in tempo reale da passeggeri (utenti della Community) che si possono collegare alla app condividendo in forma anonima con il resto della community informazioni relative al percorso che stanno effettuando con il mezzo pubblico che hanno deciso di utilizzare.

Il capoluogo piemontese entra così nel novero delle grandi smart cities europee (tra cui Parigi, Madrid, Berlino e Londra) che aderiscono a Moovit.

Moovit è un’applicazione che combina i dati del Tpl con quelli forniti direttamente dagli utenti e garantisce a chi viaggia un’istantanea precisa e puntuale del loro spostamento, suggerendo i percorsi più veloci e comodi anche in base alle osservazioni dei passeggeri già a bordo della linea di proprio interesse. Grazie alla funzione modalità viaggio, infatti, una volta saliti sul mezzo pubblico, gli utenti che si collegano alla app possono fornire in forma anonima al resto della community numerose informazioni utili relative al loro viaggio.

In poco più di 18 mesi dal lancio del servizio in Italia, Moovit ha raggiunto 23 città (Bergamo, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Massa Carrara, Matera, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Pisa, Roma, Salerno, Sassari, Siena, Taranto, Torino, Trento, Trieste, Udine e Venezia).

L’Italia rappresenta una «piazza» decisamente importante per Moovit, basti pensare che a fronte di 15 milioni di utenti in oltre 500 città di tutto il mondo, 1,2 milioni sono utilizzatori italiani.

Il capoluogo piemontese è la terza città italiana per numero di utilizzatori, dopo Roma e Milano.

Print Friendly, PDF & Email