Home > News > Presentata in anteprima mondiale la nuova Lamborghini Huracán GT3

Presentata in anteprima mondiale la nuova Lamborghini Huracán GT3

 

Lamborghini si impegna per la prima volta in un Campionato internazionale confrontandosi direttamente con auto GT della concorrenza e quindi al di fuori dei propri monomarca che quest’anno si correranno in Europa, Asia e Nord America con la nuova Huracán LP 620-2 Super Trofeo.

La Huracán GT-3, interamente sviluppata in casa, parteciperà al campionato Blancpain Endurance Series 2015 articolato in cinque appuntamenti (11-12 aprile Monza | 23-24 maggio Silverstone | 19-20 giugno Paul Ricard | 23-26 luglio 24 Ore Spa-Francorchamps |

19-20 settembre Nürburgring) ed avrà come sponsor principale la Pertamina, Azienda petrolifera statale indonesiana.

Questa Huracán GT3 a trazione posteriore ha un telaio ibrido in alluminio-carbonio; la carrozzeria in materiali compositi e l’aerodinamica sono stati sviluppati dalla Dallara Engineering con il supporto diretto dello stesso Giampaolo Dallara mentre il motore è un V10 a iniezione diretta con centralina elettronica Bosch Motorsport che gestisce i dati, il controllo di trazione ed il cambio; quest’ultimo – la cui scatola è stata riposizionata – è un sequenziale a sei marce con frizione tri-disco sviluppato in chiave racing.

Interamente rivisto il sistema di raffreddamento sia acqua che olio mentre i freni a disco in acciaio sono anteriormente da 380×34 mm a sei pompanti e posteriormente da 355×32 mm a quattro pompanti (pneumatici da 315/680 all’anteriore e 325/705 dietro). Il peso a vuoto della vettura è di 1.230 kg, distribuito al 42% sull’avantreno e 58% al retrotreno (il peso definitivo verrà stabilito in seguito al BOP FIA).

Sarà il Grasser Racing Team a gestire in pista due esemplari della nuova Huracán GT3, pilotate dai due collaudatori di Squadra Corse Fabio Babini (ITA) e Adrian Zaugg (RSA) promossi al ruolo di piloti titolari e dall’italiano Mirko Bortolotti, affiancati da tre giovani talenti dello Young Drivers Program: Giovanni Venturini (ITA), Jeroen Mul (NED) e Andrew Palmer (USA).

La vettura, dotata di impianto di sollevamento pneumatico costerà franco fabbrica 369.000 euro tasse escluse.

Print Friendly, PDF & Email