Home > Cielo > Ala fissa > Textron Airland Scorpion, il bireattore low cost

Textron Airland Scorpion, il bireattore low cost

La Nigeria sostiene che è il mezzo polivalente disegnato esattamente per le sue esigenze. È ideale per le missioni di ricognizione, polizia aerea, sorveglianza dei confini e lotta contro il narcotraffico, ma anche come mezzo di appoggio e scuola di pilotaggio

04_Scorpion

Ha fatto il suo debutto l’estate scorsa in Inghilterra al Salone di Farnborough ma, pur suscitando molto interesse, non era riuscito a trovare acquirenti. A non permettere di concretizzare gli entusiasmi probabilmente la crisi che attanaglia la maggior parte dei Paesi del Mondo. Ora, però, dopo sei mesi dal suo debutto, qualcosa incomincia a muoversi e la Nigeria sembra essere interessata ad acquistare alcuni esemplari.

Nel corso di una conferenza lo scorso novembre presso il Royal Institute of International Affairs di Londra, un ufficiale della NAF (Nigeria Air Force) dichiarava che lo Scorpion è il velivolo ideale per la lotta che il suo Paese ha intrapreso contro il gruppo islamico di Boko Aram e in tal senso aggiungeva: “Attualmente la Forza aerea della Nigeria possiede un equipaggiamento obsoleto e scarsamente operativo. Le truppe aeree hanno bisogno di una capacità di reazione rapida e potenza di fuoco. Nel nostro Paese vogliamo lo Scorpion perché è di questo che abbiamo bisogno”.

Questa decisione fa seguito e smentisce una dichiarazione fatta alcuni mesi prima dall’Air Marshal della Nigeria Adesola Amosu il quale diceva che la NAF aveva deciso di acquistare l’Hongdu K-8 sviluppato da una joint-venture tra la cinese Hongdu Aviation Industry Group e la Pakistan Aeronautical Complex.

In effetti la Nigeria ha bisogno di rinnovare la sua Forza aerea ormai vetusta in quanto può contare, a parte due nuovi F-7 acquistati nel 2010, su velivoli risalenti agli anni ’80 e consta attualmente di 11 caccia cinesi CAC F-7, 21 L-39ZA Albatros, 12 Alenia Aermacchi MB-339 e 12 Alpha Jet per l’addestramento.

Scorpion in volo montagne

Polivalente ed economico

Lo Scorpion è un bireattore biposto sviluppato dalla statunitense Textron Airland. È spinto da due turboreattori Honeywell TFE731, gli stessi montati sul Falcon della nostra Aeronautica Militare che ne ha 3, in uso alla Presidenza del Consiglio. Producono una spinta di 1.800 kg (4.000 lbs) ciascuno che consente una velocità massima di 833 km/h (450 kn).

Scoprpion veduta

La fusoliera lunga 13,48 m e il piano alare largo 14,58 m sono in materiale composito al fine di contenere il peso totale in 5.352 kg (11.800 lbs). Il peso massimo al decollo è di 9.639 kg (21.250 lbs) e comprende il peso per il carburante di 2.722 kg (6.000 lbs) e l’armamento, esterno per 2.800 kg (6.200 lbs) più interno per 1.400 kg (3.000 lbs). Il range di operatività è di 4.400 km alla quota massima di 13.700 metri (45.000 ft).

Il primo prototipo realizzato dalla consociata Cessna nel suo stabilimento nel Kansas, ha decollato per la prima volta il 13 dicembre 2013 per raggiungere, dopo un volo transatlantico di 8.700 km (con alcuni scali), la base della RAF di Fairford nel Gloucestershire in Inghilterra per il RIAT (Royal International Air Tatoo).

I progettisti e costruttori dello Scorpion lo presentano come un aereo polivalente destinato a missioni di ricognizione, polizia aerea, sorveglianza dei confini e lotta contro il narcotraffico, ma anche di appoggio e scuola di pilotaggio, una valida alternativa all’F16 e al Fairchild A10, attualmente in uso all’US Air Force.

A favore dello Scorpion anche il suo costo nettamente inferiore ad altri velivoli dello stesso tipo. Come ha dichiarato il CEO di Textron Airland Bill Anderson: “Questo è il primo aereo militare low cost. Con il suo prezzo di 20 milioni di dollari si posiziona nella parte bassa tra gli aerei militari, a fronte di un valore molto forte. Inoltre, con il suo costo orario in volo di 3.000 dollari contro i 20.000 di un altro aereo simile, crediamo di essere molto competitivi”.

Da parte sua l’esperto di difesa militare Colin Clark ha detto: “Questo è un mercato attualmente molto difficile. La maggior parte dei governi europei destinano meno del 2% del loro PIL alla Difesa, non è molto”.

Scoprpion veduta 3

Inoltre c’è da dire che in merito alla scelta di aerei e mezzi militari in genere, sono in gioco anche altri interessi. È inevitabile pensare che il Pentagono e altri Paesi del Patto Atlantico, Italia compresa, preferiranno acquistare i sofisticati F35 della Lockheed Martin a oltre 120 milioni di dollari ciascuno, un prezzo sei volte maggiore dello Scorpion.

[ Paolo Pauletta ]

 

[ Scheda tecnica: Textron Airland Scorpion ]

 

09_Scorpion

Lunghezza: 44 ft 3 in (13,48 m)

Larghezza: 47 ft 10 in (14,58 m)

Altezza: 14 ft 2 in (4,32 m)

Motore: 2 turbofan Honeywell TFE731

Potenza Spinta: 8.000 lbs (3.630 kg)

Velocità: 450 kn (833 km/h)

Autonomia: 2.400 NM (4.000 km)

Peso a vuoto: 11.800 lbs (5.352 kg)

Peso al decollo: 21.250 lbs (9.639 kg)

Primo Volo: dicembre 2013

Print Friendly, PDF & Email