Home > Automotive > Mercedes Benz Milano scopre i gioielli di famiglia

Mercedes Benz Milano scopre i gioielli di famiglia


Da non perdere, soprattutto quando le Stelle si scoprono tutte insieme, mostrando quello charme d’altri tempi che ha fatto la storia di un brand centenario. Sotto i riflettori vetture simbolo di fascino, eleganza, innovazione precorsa dai tempi. Tutte rigorosamente en plein air.
Con l’arrivo dell’ estate la Casa di Stoccarda pensa come affascinare la sua clientela, e in occasione delle sue 125 candeline, spente lo scorso aprile, crea un evento da mille e una notte in grado di far guardare indietro negli anni, decenni, secoli.
Il Mercedes-Benz Center di Milano ospita le automobili che negli anni han fatto sognare gli italiani, e non solo, invitandoli a ripercorrere la storia con un’esposizione tanto lussuosa quanto ricercata, delle cabriolet con la Stella, e per tutto il mese di giugno.
Con un vero e proprio percorso, che inizia per i visitatori con la nuova SLK, icona roadster del marchio e vera ambasciatrice del design tedesco, e poi continuare con la Classe E Cabrio, la scoperta a quattro posti, bolide vestito di sex appeal. A fare gli onori di Casa non mancherà nemmeno la SLR, uno dei massimi esempi di guida sportiva prodotta in serie limitata: la vettura presente è uno dei soli 75 esemplari creati per il campione britannico Stirling Moss, e viene esposta con un occhio di riguardo per gli amatori e per chi ne ha sempre e solo sentito parlare.
Dopo le stelle di oggi, il percorso continua con le stelle di ieri, un viaggio nel tempo permesso dai privati e dai soci che hanno reso disponibili al pubblico i propri gioielli da collezione: dalla 220 cabrio B del 1952, la prima automobile dotata di sistema duplex, costruita su telaio incrociato con struttura in legno ed equipaggiata con freni a tamburo, alla 220 SE Cabriolet, vera e propria icona degli anni ’60, equipaggiata con un 6 cilindri di 2.200 cc: questa, già allora, era disponibile anche con cambio automatico, freni anteriori a disco di serie, impianto di climatizzazione e preziosi interni in pelle. Un prodigio di grazia e tecnologia del passato, un segnale che a distanza di anni fa ancora più riflettere.
Icone di lusso, compagne di viaggio e protagoniste di pellicole passate alla storia. Mercedes presente negli anni nel mondo del costume, nella mondanità, nell’ esclusività delle scelte del pubblico, crea una un’inedita esposizione per festeggiare i trofei dell’age dorée . Per chi conosce, e per chi no, per chi si è sempre sentito figlio della Stella e per chi acquista l’auto oggi: tutti possono visitare il “museo dell’ arte” Mercedes, un modo per mostrare a tutti un know how, vincente, ancora oggi senza tempo.

Print Friendly, PDF & Email