Home > Automotive > Accessori & Tuning > Supercar: il grande spettacolo dei motori

Supercar: il grande spettacolo dei motori

Dal 10 al 12 ottobre alla Fiera di Roma l’edizione numero uno del Salone delle auto da sogno: supercar innanzitutto ma anche auto d’epoca, e poi accessori, elaborazioni, esibizioni e prove in pista, eco-car e spettacolo con RDS 

FOTO 2

Roma ed il suo Supercar Show: dal 10 al 12 ottobre pubblico e addetti ai lavori si troveranno di fronte ad un parterre formato da dream cars, novità tecniche, tuning, esibizioni di piloti professionisti al volante di vetture protagoniste nei rispettivi campionati, dibattiti e grandi ospiti e molto altro ancora, dal modellismo dinamico al mondo dei servizi legati all’auto, dall’Ecologia applicata alle 4 ruote alle Istituzioni, Polstrada in testa, per finire con l’intrattenimento.

Tutto questo è stato presentato alcuni giorni fa al Tempio di Adriano, con gli interventi di Mauro Mannocchi e Mauro Giustibelli rispettivamente Presidente ed Exhibition Manager di Fiera Roma, Andrea Barberis e Marco Galletti di Roma Auto Show e Marco Ferrari, Dirigente Generale Attività Sportive di ACI-CSAI e del pilota romano Giancarlo Fisichella collaudatore Ferrari attualmente impegnato sempre per il Cavallino nel Mondiale Endurance dopo i numerosi trascorsi in Formula Uno.

foto 13

Ci si attende molto da questa manifestazione sia perché realizzata nel Lazio laddove questo tipo di evento è tipicamente appannaggio del Nord Italia, poi per il significato simbolico, quasi scaramantico dato il perdurare di una crisi che sembra non voler lasciare in particolare l’Italia, e – finalmente – per il contenuto immediato di questi tre giorni dedicati ad appassionati e sportivi.

In molti credono in questi significati tanto che la manifestazione è patrocinata da Roma Capitale, dalla Regione Lazio, da ACI ed ACI Consult e dalla Camera di Commercio di Roma in partnership con il mondo dei media «pesantemente» rappresentato dal gruppo Radio Dimensione Suono e Corriere dello Sport. A questi si aggiunge la partnership, non operativa ma di contenuti e presenza, del MES – Fiera Roma, Polo Innovativo della Mobilità e Sicurezza Stradale.

FOTO 1

FOTO 3Tornando allo Sport, Giancarlo Fisichella sarà presente per tutta la durata della manifestazione nello stand Ferrari di Samocar, ma non sarà il solo; della compagnia farà parte anche lo spagnolo Tony Elias, già Campione mondiale delle due ruote nella classe Moto2, quest’anno impegnato in Superbike con il Team Red Devils.

Supercar esordisce oggi in forma autonoma dopo quella che potremmo definire la sua prova generale, opportunamente inquadrata nel contesto di una più ampia manifestazione quale i Motodays dello scorso marzo che riservarono a Roma Auto Show un grande stand nel quale venne esposta una serie di – appunto supercar e vetture sport; il riscontro del pubblico fu tale da convincere gli organizzatori al grande passo in forma autonoma.

IMG_7295

Vediamo ora, settore per settore, come è stata organizzata la manifestazione.

Supercar: tecnica, prestazioni, lusso e glamour 

foto 4

A contendersi la scena troveremo Ferrari e Maserati, che saranno esposte presso lo stand Samocar al quale abbiamo già accennato, ed ancora le Lamborghini e le Pagani che faranno da contrappunto ad Aston Martin, Jaguar, Mclaren, Lotus, Mercedes mentre le produzioni più artigianali saranno rappresentate da costruttori tipo Spyker e Koenigsegg; non dovrebbero mancare alcune Bugatti e molte altre ancora.

Presente in forze anche la Porsche con il debutto assoluto, allo stand Autocentri Balduina, della nuova Cayenne, nelle sue cinque versioni fra le quali spicca, in linea coi tempi, la S E-Hybrid.

Fra i costruttori del tutto artigianali sarà presente anche Fulvio Maria Ballabio (ex pilota di Formula 1 e campione di motonautica off-shore) il cui stand ospiterà la Montecarlo Carlo Chiti, una GT biposto supercar a metano dedicata alla vulcanica mente di Ferrari ed Alfa.

Per chi volesse fare il grande passo e decidere di concedersi il sogno della propria vita attraverso un usato di prestigio, potrà dare un’occhiata all’area appositamente dedicata. 

Motorsport: adrenalina a prima vista 

FOTO 5

Qui troveremo mezzi che hanno corso sulle piste più famose ed impegnative in tutto il mondo: dalla Formula 1 agli Sport-prototipi, dalle auto impegnate nella categoria GT a quelle da rally e quindi ecco fra le altre la Maserati MC12 che tanto ha vinto su tutte le piste del mondo alla Ferrari 458 Italia pilotata da Giancarlo Fisichella ma anche Lotus e Lamborghini Trofeo nonché, nella storica e prestigiosa livrea Martini, storico sponsor Lancia e Porsche, un modello pre-serie della 918 Spyder, la prima ibrida di Zuffenhausen, che nella versione di serie esprime 887 cavalli ma può consumare, in condizioni ideali, solamente 3 litri/100 km.

A Supercar potremo anche ammirare la Toro Rosso STR 5-02 2010 di Formula Uno; si tratta di una vettura che ha rappresentato una tappa fondamentale nella storia della Scuderia faentina in quanto la prima interamente designed and made in Faenza dopo l’arrivo della Red Bull che fino all’anno prima aveva direttamente progettato e costruito le Toro Rosso. 

Experience: non solo convegni ed incontri di formazione, ma anche guida sicura e demo drive

FOTO 6

Supercar ospiterà convegni su temi pertinenti all’automotive ma darà la giusta importanza anche ai temi relativi all’educazione stradale con l’intento di divulgare – e far divulgare – le norme della corretta educazione stradale ancor prima che i ragazzi prendano la patente e, per coloro che già hanno la patente, le modalità di guida sicura facendo conoscere conoscere i corsi di guida sicura e sportiva promossi dall’Aci-Csai.

MES e Regione Lazio illustreranno inoltre (nel padiglione Ecotech) il progetto di educazione alla sicurezza stradale «Piacere: Guido Sicuro» che hanno deciso di sviluppare assieme alle Forze dell’Ordine, della Federazione Motociclistica Italiana e di altre entità del ramo, con l’obiettivo di sviluppare la cultura della sicurezza stradale negli studenti delle scuole superiori del Lazio.

Per chi poi all’adrenalina proprio non riesce a rinunciare ecco la possibilità di poter testare in pista nuovi modelli ed auto esclusive oppure di calarsi in veri simulatori utilizzati nel motorsport, settati su parametri stabiliti in funzione dell’auto che si simula di pilotare: niente facile e molti se ne renderanno conto circoscrivendo le conseguenze di danni materiali e fisici solamente al proprio orgoglio; i pochi che dovessero invece riuscire, potranno a ragione immaginare di avere qualche freccia al proprio arco, tenendo però conto che la realtà, per quanto ben simulata, è cosa differente dal virtuale… 

Spettacoli in pista e in sala: dall’urlo dei motori alla voce dei piloti

FOTO 7

All’interno della pista e degli altri spazi all’uopo riservati, i visitatori potranno assistere ad esibizioni dal vivo di piloti al volante di auto da corsa utilizzate nei campionati di appartenenza, quindi apprezzare le prestazioni, udire le diverse sinfonie meccaniche siano esse prodotte da prove di drifting o di stunt o ancora di abilità o acrobazia pura.

Ma non ci sono solo le prove in scala 1/1; ben 3.000 mq di area esterna verranno riservati al mondo del modellismo automobilistico dinamico che, da un certo punto di vista, potrebbe essere appassionante quanto assistere alle evoluzioni delle auto «vere»; chi scrive rimane sempre colpito dalle evoluzioni e dal controllo che i più bravi piloti riescono ad effettuare col radiocomando poiché un conto è essere calati in un sedile anatomico e percepire “fisicamente” i messaggi che l’auto ti sta trasmettendo, un conto è riuscire a pennellare una curva in derapata perfetta contando solo su telecomando e vista.

L’aspetto dinamico sarà poi completato da interviste e dibattiti con addetti ai lavori e piloti da velocità come da rally nel corso dei quali ciascuno di questi racconterà episodi particolari o salienti della loro carriera interagendo comunque con il pubblico presente. 

EcoTech Mobility: rispetto per il mondo attorno a noi

foto 8

MES / Fiera di Roma – Polo Innovativo Mobilità e la Sicurezza Stradale con il partner ACI Consult S.p.A., (con il sostegno dell’Assessorato alla Mobilità di Roma Capitale e dell’Agenzia della Mobilità) hanno organizzato questa sezione del salone, dedicata alla mobilità sostenibile e alle nuove tecnologie, nel quale saranno presentate le novità più innovative di oggi, dai propulsori elettrici alle motorizzazioni ibride, a metano e gpl riservando comunque grande spazio alle tendenze tecniche che condurranno alle auto del futuro, capaci di dare grandi emozioni visive grazie a linee proiettate verso il domani e garantire grandi prestazioni coniugate però con rispetto per l’ambiente ed economicità d’esercizio.

Il visitatore che approderà a questa sezione del Salone, si ritroverà in un’area con spazi espositivi riservati alle innovazioni tecnologiche dedicate alla mobilità sostenibile quali sistemi di ricarica elettrici, biocarburanti, carburanti e combustibili eco-compatibili (GPL e metano ed energie alternative) utilizzati su veicoli bi-fuel, elettrici, ibridi e «full hybrid».

Saranno disponibili per dei test-drive nelle aree esterne di Fiera Roma le nuove Smart Electric Drive di terza generazione messe a disposizione da Edilfar Rent. 

Aftermarket: fantasia e ingegno per migliorare esterni, interni e cuore della vostra auto

foto 9

Sarà probabilmente uno dei settori più divertenti e fantasiosi – ma anche di grande utilità – dell’intero evento e questo grazie alla presenza di produttori di qualsiasi articolo inerenti l’auto, dai componenti ai ricambi passando per accessori e «necessori» di ogni tipo inclusi articoli meccatronici elettroidraulici e via dicendo; il tutto destinato ad aumentare comfort, prestazioni (anche in termini di resa risparmio energetici) ed estetica di auto, veicoli commerciali e mezzi industriali; in esposizione anche prodotti chimici, additivi, lubrificanti, attrezzature d’officina e via dicendo.

L’aspetto più ludico dell’aftermarket sarà dedicato agli allestimenti interni, al wrapping, al tuning estetico ed all’hi-fi. 

Club e Auto d’epoca: incontri e raduni di veicoli d’antan per palati fini

foto 10

Aspettativa alta: le protagoniste della nostra fantasia, dei nostri ricordi e dei nostri desideri si raduneranno per far fare un salto nel tempo agli appassionati, sempre di più, del veicolo d’epoca che non deve essere necessariamente un mezzo dal valore multimilionario ma, più semplicememente, un’auto ricca di significato per il periodo nel quale è stata prodotta o nel quale ha corso.

Ecco l’ottica con la quale assistere ai raduni dei club dei marchi più prestigiosi, che offriranno la possibilità di vivere giornate all’insegna del divertimento, dello spettacolo e della cultura automobilistica, giornate nel corso delle quali sarà possibile vedere da vicino auto d’epoca di tutti i tipi e scambiare quattro chiacchiere con i possessori che, di fronte ad un interesse genuino e sono molto spesso disposti a dedicare parte del loro tempo al dibattito. 

L’indotto: distributori, riparatori, carrozzieri, negozianti, progettisti, artigiani e servizi

foto 12

FOTO 19

Qui, parliamo di un settore «tutta sostanza» che valorizza le eccellenze professionali e artigianali di settore dal meccanico al gommista, dal carrozziere al tappezziere che mantengono in ordine la vostra auto per salire poi nel livello della creatività e dell’artigianità guardando a quegli specialisti in grado di effettuare personalizzazioni meccaniche ed estetiche, sia interne che esterne in grado di soddisfare tanto il pilota da corsa che punta alla prestazione esasperata quanto l’automobilista interessato a quei prodotti ed a quelle innovazioni tecniche ed estetiche in grado di dare valorizzare e personalizzare la propria vettura sino a renderla un vero e proprio unicum.

Sono inoltre presenti a Supercar stand relativi a servizi finanziari, prodotti assicurativi, di assistenza e noleggio, con le formule più innovative di assicurazione dei veicoli, le novità sul mercato, le soluzioni di noleggio con il miglior rapporto qualità-prezzo e via dicendo. 

La presenza delle Istituzioni

foto 14

L’Aeronautica Militare, sarà presente con un suo stand informativo che ospiterà il mock-up dell’F-104, ed il simulatore di volo dell’MB 339AA della pattuglia acrobatica nazionale «Frecce Tricolori» e offrirà al pubblico la possibilità di consultare o acquistare una vasta raccolta editoriale di pubblicazioni a carattere aeronautico anche storica.

foto 15 foto 16

L’Esercito esporrà per quanto attiene ai veicoli oggi in servizio i blindati ruotati «Centauro» del Reggimento Lancieri di Montebello e il «Lince» un trasporto truppe munito di torretta Hitrole proveniente dalla Scuola di Fanteria mentre uno sguardo al passato si concretizzerà con i modelli d’epoca del Museo Storico della Motorizzazione Militare della Cecchignola.

foto 17

La Polizia Penitenziaria sarà a sua volta presente con un proprio stand e, veicoli a parte, allargherà il suo raggio d’azione alle esibizioni dei cani del Reparto Cinofili Antidroga ed alle dimostrazioni del Metodo Globale di Autodifesa effettuate da poliziotte penitenziarie qualificate per insegnare le più elementari ma efficaci tecniche di difesa in caso di tentata violenza ai danni di donne. 

L’intrattenimento con Dimensione Suono Roma

La radio della Capitale è media partner dell’evento e durante i tre giorni della manifestazione organizzerà momenti di intrattenimento adatti a tutte le età dai giochi per i più piccini ai concerti e cabaret per tutti per finire ai dj-set con artisti di fama internazionale per i più giovani!

Inoltre, poiché Aci Vallelunga metterà in palio nel corso dell’evento diversi corsi di Guida Sicura del valore di 400 euro, radio Dimensione Suono Roma ne comunicherà l’assegnazione in diretta.

 [Giovanni Notaro ]

Print Friendly, PDF & Email