Home > Automotive > Nissan LEAF: 147mila elettriche per 1 miliardo di chilometri

Nissan LEAF: 147mila elettriche per 1 miliardo di chilometri

Il sistema telematico CarWings ha registrato l’incredibile percorrenza sinora cumulata dalle 31mila LEAF vendute in Europa e dalle 116mila vendute ovunque nel mondo. Intanto in Italia il Codacons assegna il premio «Super Prodotto dell’Anno 2014» all’elettrica giapponese in versione taxi… 

foto 2

issan ha orgogliosamente annunciato che i proprietari di LEAF, hanno sinora totalizzato in tutto il mondo – nei 4 anni trascorsi dal lancio della full electric della Casa nipponica – 1 miliardo di chilometri, contribuendo alla salvaguardia ambientale più di 180 milioni di kg di emissioni di CO₂.

foto 6

La LEAF ha debuttato nel 2010, primo veicolo 100% elettrico della storia a rendersi disponibile al «mercato di massa» rimanendo, a tutt’oggi, il più richiesto in assoluto come dimostrato dai 147mila esemplari sinora venduti.

foto 5Vale comunque rilevare che la fonte dei dati qui citati è il Global Data Center (GDC) di Nissan al 30 settembre 2014 (UTC) e che la distanza e le emissioni di CO₂ – rispettivamente il miliardo di km ed i 180 milioni di kg di minori emissioni – si riferiscono unicamente alle Nissan LEAF iscritte al servizio CarWings sin dal momento della vendita di ciascun esemplare. Tale iscrizione ha permesso di registrare su un contatore on line il chilometraggio man mano effettivamente percorso da ogni LEAF iscritta e poiché il totale di queste ultime corrisponde al 54% circa delle unità vendute a livello internazionale, i dati globali (certificati + non certificati) relativi a chilometraggio ed abbattimento della CO2 sono certamente superiori a quelli certificati.

Nissan ha coinvolto attivamente i proprietari nella scalata al miliardo di chilometri con una serie di video celebrativi il cui spirito è riassunto in quello di cui al collegamento (http://youtu.be/Tnh0_Xkpduk) dove, simpaticamente, è la stessa LEAF a parlare.

L’iniziativa è stata commentata da Paul Willcox, Presidente di Nissan Europe, che al riguardo ha dichiarato: “Il nostro obiettivo era fare in modo che le Nissan LEAF registrate all’innovativo sistema CarWings raggiungessero un miliardo di chilometri entro il 2015 e siamo entusiasti di informare il pubblico che questo storico traguardo è stato ottenuto prima del previsto. Desideriamo ringraziare ogni singolo proprietario per aver contribuito a questo primo storico record mondiale”.

apertura

“Nissan LEAF è stata la prima family car 100% elettrica di massa mai costruita e attualmente vanta il miglior indice di soddisfazione dei clienti di tutta la gamma Nissan. L’enorme distanza percorsa dimostra, che molti nostri clienti di Nissan LEAF continueranno a percorrere molti altri chilometri, grazie al comfort, alle zero emissioni acustiche ed atmosferiche, e al piacere di guida dei nostri veicoli 100% elettrici”.

Sempre in linea con l’azione di sostegno allo sviluppo della mobilità elettrica, ricordiamo che nel corso del mese di ottobre sono partite due iniziative «LEAF», una in Italia e l’altra in Olanda.

Italia

foto 4È stato siglato un accordo di collaborazione con URI (Unione Radiotaxi d’Italia) in base al quale due LEAF sono gestite dalla Compagnia romana 3570; questa usufruisce anche di un’unità fissa di ricarica Nissan (80% di carica in 30 minuti), installata presso la sede dello stesso «3570», e di un’unità di ricarica rapida (15 minuti, dal 30 all’80%) montata su un Nissan NV400 basato presso l’Hub della Compagnia 3570 all’aeroporto di Fiumicino; da lì il mezzo può raggiungere le LEAF taxi in qualunque posto della città per ricaricarne rapidamente le batterie e questo allo scopo di sopperire all’assenza di una rete urbana per la ricarica rapida in attesa che, campa cavallo, l’Amministrazione di questa città si decida ad allestire superando lo stato delle dichiarazioni fini, o quasi, a se stesse.

Nissan LEAF premiata come «Super Prodotto dell’Anno 2014»

Scese in campo da circa due mesi, le due virtuose vetture hanno registrato movimenti e… risparmio degni di nota e di premio. 400 corse con 600 clienti per 18.000 chilometri percorsi, con un risparmio ad oggi di 2.340 kg di anidride carbonica, 1.800 kg di PM10 e 13.140 grammi di NOx. A fronte di tutto questo, l’impegno economico dei due tassisti, ossia il solo costo della carica, tra l’altro proveniente da fonti rinnovabili ed effettuata presso la sede del «3570» a Roma, si è aggirato intorno ai 3 euro al giorno.

DSCN1446

DSCN1414

Gli iscritti alla mailing list della newsletter Codacons, pari a 576.350 utenti, hanno dunque dimostrato di apprezzare il «curriculum» delle due LEAF, che hanno ricevuto il maggior numero di consensi, aggiudicandosi per la prima volta il «Premio Super Prodotto dell’Anno 2014» di Codacons, per la mobilità a zero emissioni e per la prima stazione di ricarica rapida mobile da energia rinnovabile in Italia. Il premio, alla sua prima edizione, è stato conferito, allo Stadio di Domiziano presso Piazza Navona, a Bruno Mattucci, Amministratore Delegato di Nissan, dal Presidente di Codacons, avv. Carlo Rienzi, per ”l’innovazione e per la sostenibilità ambientale legata ad un modello di mobilità pubblica a zero emissioni, come il progetto realizzato a «Roma Capitale con Radio Taxi»”.

Siamo molto lieti di ricevere un premio da una delle Istituzioni più indipendenti e rappresentative in Italia come Codacons, organismo particolarmente attento alla protezione del consumatore”. Sono le parole dell’Amministratore Delegato di Nissan Italia, Bruno Mattucci, che continua: “Il nostro progetto, realizzato con la preziosa collaborazione di URI/3570, punta ad estendere al maggior numero possibile di clienti i benefici e i vantaggi della mobilità a zero emissioni, dal confort alla sostenibilità, dalla piacevolezza di guida ai sensibili risparmi di consumi energetici tradizionali” .

3570 servizio taxi nissan leaf

Olanda

Qui è stato impostato il più grande programma mondiale di car sharing elettrico organizzato su un’isola: Nissan – in collaborazione con la provincia olandese della Frisia, le isole Frisone e la municipalità di Terschelling – ha fornito all’operatore locale Schylge-E-Auto 65 Nissan LEAF, che presto diverranno 100.

L’iniziativa è inserita nell’ambito di un programma di sostenibilità ad ampio raggio, lanciato nel 2007 nella regione del mare di Wadden la cui parte automotive poggia in maniera importante anche sulla fornitura delle 100 LEAF; queste potranno essere utilizzate da tutti, con priorità assicurata agli abitanti locali rispetto ai turisti; Schylge-E-Auto stima la percorrenza annua della flotta di LEAF in 110.000 km annui, pari al 10% della distanza complessiva annualmente coperta da tutti gli abitanti dell’isola, che in questo modo ridurrebbero di circa il 15% i consumi complessivi di carburante.

Le iniziative italiana ed olandese (che seguono quelle già operative a New York, Lisbona, Londra, San Paolo, Kyoto, Città del Messico e Amsterdam), unite al miliardo di km percorsi ed ai 180 milioni di kg di emissioni di CO₂. risparmiati, riflettono il successo di LEAF e confermano la leadership dell’azienda nella mobilità 100% elettrica.

E questo è un ruolo che Nissan vuole rafforzare con l’introduzione di e-NV200, il van ZEV per la città, elettrico – ovviamente – al 100%.

Giovanni Notaro

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email