Home > Automotive > Mercedes-AMG SL 63 World Championship 2014 Collector’s Edition

Mercedes-AMG SL 63 World Championship 2014 Collector’s Edition

19 esemplari neri firmati da Lewis Hamilton e 19 bianchi da Nico Rosberg creati per festeggiare la vittoria nel Mondiale F1 2014

01

Mercedes celebra la vittoria del Mondiale F1 con una mega festa a Stoccarda alla quale sono intervenuti oltre 50.000 fans della stella a tre punte oltre a tutto il team guidato da Toto Wolff.

02

Una settimana dopo la conclusione ad Abu Dhabi del Mondiale di Formula Uno 2014 con la 16a vittoria della Mercedes-AMG W05 che ha fatto vincere alla casa di Stoccarda la Classifica Costruttori, si è svolta la 16a edizione di «Star & Cars».

Oltre a festeggiare la vittoria nel Mondiale F1, lo spettacolare evento ha voluto anche celebrare le 18 vittorie su 43 gare disputate nel Campionato DTM e nel FIA European Formula 3.

03

Quale migliore occasione per presentare la versione commemorativa Collector’s Edition della SL 63 AMG. Si tratta di una versione speciale della roadster ad alte prestazioni realizzata da AMG in soli 19 esemplari, come il numero di gare del Mondiale F1, per ciascun pilota: colore nero opaco se firmata da Lewis Hamilton, o bianca se porta la firma di Nico Rosberg.

04

Come la versione di serie questa SL 63 AMG commemorativa è equipaggiata con un motore V8 biturbo da 5,5 litri e 585 cv, cambio automatico sportivo Speed Shift a 7 rapporti e differenziale a slittamento limitato. Esteticamente si differenziano per alcune lievi personalizzazioni e per la targa identificativa numerata fissata sul tunnel centrale.

05

A questa mega festa sono intervenuti i vertici di Mercedes capeggiati dal CEO Dieter Zetsche e dal team manager F1 Toto Wolff oltre naturalmente al neo Campione del Mondo Lewis Hamilton e al secondo classificato Nico Rosberg.

06

Per l’occasione su un tracciato di poco più di un chilometro hanno sfilato le due F1 W05 Hybrid vincitrici e le altre C-Class del Campionato DTM condotte dai rispettivi piloti Christian Vietoris, Robert Wickens e Daniel Juncadella.

07

Più tranquillo il passaggio delle Silver Arrows storiche del Museo Mercedes di Stoccarda, tra queste la Benz Patent Motorwagen, primo veicolo della storia con motore a scoppio, brevetto Karl Benz, realizzato dal 1886 al 1894;

08

la «W25» del 1934/36 condotta da Jochen Mass; la «W196» guidata da Hans Hermann che tra il 1954 e 1955 ha vinto 2 Campionati del Mondo di F1 con ben 9 vittorie su 12 Gran Premi e la 300 SLR pilotata da Stirling Moss che proprio con questa vettura che porta il numero 722 ha vinto la Mille Miglia nel 1955.

09

Nelle parole di Toto Wolff la gioia e l’entusiasmo per i risultati ottenuti: “Questo evento è stato il modo migliore per concludere questa meravigliosa stagione e celebrare i 120 anni di motorsport Mercedes e gli 80 anni delle Frecce d’Argento. Stars & Cars ci ha dato l’occasione per ringraziare i nostri fedeli fans per il loro grande sostegno nel corso di tutta la stagione. È stato meraviglioso sentire i motori delle vetture attuali insieme a quelli delle Frecce d’Argento del Museo Mercedes-Benz”.

Paolo Pauletta

 

11

 

Print Friendly, PDF & Email