Home > Automotive > 4x4 > Raminator, il Big Foot da record

Raminator, il Big Foot da record

Con 159,5 km/h il Monster Truck di Mark Hall è entrato a pieno titolo nell’annuario dei «Guinness of Record» per essere il più veloce del Mondo

01

Essere inseriti nel famoso libro Guinness of Record è senz’altro motivo di grande soddisfazione. Bene lo sanno i fratelli Hall che hanno messo impegno e grinta per raggiungere questo prestigioso attestato.

Negli Stati Uniti le esibizioni dei Big Foot riscontrano grande affluenza di pubblico e dal 1987 i fratelli Hall partecipano a questi eventi con i Monster Truck da loro stessi realizzati e pilotati da Mark Hall. Le sue capacità di dominare questi giganti è confermata dai 9 titoli di «Driver of the Year» ricevuti dalla MTRA (Monster Truck Racing Association).

02

Il primo esemplare realizzato da Mark e Tim Hall, si chiamava «Heavy Metal» e aveva un motore da 500 cv. Ne seguirono altri sempre più potenti e, grazie alla sponsorizzazione di Chrysler, nel 2001 nasce «Raminator», nel 2003 «Rammunition» e nel 2009 «Hotsy», sponsorizzato da Hotsy Pressure Washers, una ditta che produce idropulitrici industriali.

03

Il Raminator utilizzato per battere questo Record di velocità è una evoluzione del modello con il quale partecipano a questi Show al quale è stata rivolta particolare attenzione alla direzionalità, con pneumatici di quelle dimensioni non è cosa facile mantenerla.

Sotto quella carrozzeria in vetroresina del Ram 1500 Heavy Duty è stato realizzato un robusto telaio tubolare sul quale è stato montato un motore V8 Hemi Supercharged da 9.258 cc che sviluppa oltre 2.000 cavalli al quale è stato abbinato un cambio Lenco Air Shift a 3 velocità.

04

Sui ponti speciali, dotati di blocco differenziali Detroit Locker, sono fissate le sospensioni 4-Link con 8 ammortizzatori KS Nitro Gas. La trazione è integrale e gli speciali pneumatici Goodyear Terra Racing sono del tipo Custom Grooved nella misura 66”x43”x25”, ognuno dei quali pesa 408 kg per un peso totale del veicolo di 4.672 chilogrammi.

05

Questo straordinario veicolo interamente progettato dal team della Hall Brothers Racing – dove Mark è il Presidente e il fratello Tim è capo del personale nonché responsabile del team piloti – è stato realizzato con lo scopo di battere il precedente Record di 96,80 mi/h (155,78 km/h) ottenuto il 17 marzo del 2012 da un altro pilota esperto in questa specialità, Randy Moore, sul Motor Speedway di Charlotte nel North Carolina.

Mark Hall

07L’obiettivo dei fratelli Hall era quello di raggiungere una velocità a 3 cifre, ovvero superare le 100 miglia orarie, ma come si suol dire in certi casi, «per un pelo» questo obiettivo non è stato raggiunto pur avendo battuto il record precedente. Le cellule posizionate sul rettilineo del Circuit of The Americas di Austin nel Texas, hanno decretato una velocità di 99,1 mi/h (159,5 km/h) che comunque ha consentito a Mark Hall di ottenere l’ambito titolo di «Guinness of Record» della specialità.

A record conquistato, i fratelli Hall hanno fatto questa dichiarazione: “ Aver voluto superare un record mondiale è una esperienza che non dimenticheremo mai. Con il supporto di Ram e Mopar continueremo a migliorare i nostri risultati e oggi siamo onorati di essere detentori del record del Mondo”.

Paolo Pauletta

 

Print Friendly, PDF & Email