Home > Automotive > Honda CR-Z Supercharged

Honda CR-Z Supercharged

Un kit con compressore volumetrico permette alla coupé 2+2 di arrivare a 197 cavalli

2013-honda-cr-z-european-spec_100402362_h

Nata quattro anni fa, la Honda CR-Z ha raccolto l’eredità di una delle piccole sportive più apprezzate degli anni ’80: la CRX. Non ha avuto (fino ad ora) un gran successo in Europa, ma rimane una coupé originale e divertente, lunga circa quattro metri e con una configurazione interna 2+2.

2013-honda-cr-z-european-spec_100403508_h

Se la potenza non basta…

Del tutto inedito – per una sportiva – anche lo schema meccanico, con sistema ibrido che accoppia al motore elettrico un 1.5 benzina per complessivi 124 cavalli di potenza. A differenza delle altre ibride, la CR-Z ha di serie un cambio manuale a sei rapporti (in luogo del classico CVT) per enfatizzare la sua anima sportiva. La cavalleria a disposizione la rende brillante e poco più, ma per chi vuole divertirsi davvero, Honda ha messo in commercio un kit di sovralimentazione.

2013-honda-cr-z-european-spec_100403506_h

Quasi 200 cavalli

Presentato lo scorso anno al Sema di Las Vegas, il Supercharger Kit è installabile presso le officine autorizzate Honda su tutte le CR-Z prodotte. Il pacchetto prevede un intercooler aria-aria, nuovi iniettori, un filtro dell’aria sportivo, aggiornamento della centralina e, naturalmente, il  compressore volumetrico. Il tutto innalza la potenza fino a 197 cavalli e costa poco più di 4.000 euro.

Redazione Motori360

 

Print Friendly, PDF & Email