Home > Automotive > Mercedes S Coupé: il test drive

Mercedes S Coupé: il test drive

Provata la più esclusiva delle Mercedes: ha la trazione 4Matic e un V8 da 455 cavalli

mercedes-s-coupe-2014-sec (7)

SpoletoIn quei cinque metri di stile ed eleganza – che troviamo raggianti al nostro cospetto – si cela la massima espressione di lusso, tecnologia e know-how firmati Mercedes. Il grande coupé di lusso, che fino alla precedente serie si chiamava CL, torna a chiamarsi Classe S Coupé. E sul listino italiano le versioni vengono abbreviate con un altro suffisso dal sapore evocativo: SEC, come le inarrivabili granturismo degli anni ’80.

mercedes-s-coupe-2014-sec (8)

Esterni

Al pari delle nobili antenate, anche questa nuova S Coupé sprigiona un fascino irresistibile, frutto di un lavoro di fino dei designer, capaci di rendere dinamica e slanciata una vettura dalle dimensioni davvero imponenti. Il frontale ha il family feeling delle più recenti creazioni della Casa, mentre il posteriore inaugura un nuovo corso stilistico, con gruppi ottici a sviluppo orizzontale (che a dire il vero è la parte meno riuscita della vettura). Discorso a parte merita il colore dell’auto in prova, il Grigio Magno Alanite della linea Designo, che per la bellezza di 4.300 euro dona all’auto degli splendidi riflessi che cambiano in base alla luce esterna.

nuova-mercedes-classe-s-coup_32

Interni

A bordo ritroviamo la stessa impostazione dell’ammiraglia S,  con una plancia caratterizzata da due enormi display, uno destinato all’infotainment, l’altro alla strumentazione digitale. L’abitabilità è buona per quattro persone e chi siede dietro sta comodo anche se supera il metro e ottanta; chi sta davanti, invece, ha spazio in abbondanza e può godere di piccole accortezze come il porgi cintura automatico e i fianchetti dei sedili che si gonfiano in curva.

mercedes-s-coupe-2014-sec (5)

Su strada

La curiosità di testare su strada la S 500 Coupé 4Matic a nostra disposizione, sta nel fatto che una simile granturismo, per essere davvero il top, non può esimersi dall’essere anche bella da guidare. Serve una dote chiamata equilibrio e la S Coupé ce l’ha eccome. In modalità Comfort è morbida e vellutata come una Classe S berlina, assorbe in maniera impercettibile le sconnessioni e snocciola le 7 marce una dietro all’altra. In Sport, invece, la musica cambia drasticamente: l’assetto si irrigidisce, lo sterzo risponde preciso e il cambio è più reattivo e sfrutta il motore fino in fondo.

mercedes-s-coupe-2014-sec (9)

Prestazioni

Il V8 4,6 litri biturbo della S 500 è un capolavoro di fluidità, spinge con vigore a tutti i regimi e permette all’auto di riprendere in maniera impetuosa. 455 cavalli sono tanti, ma ad impressionare sono i 700 Nm di coppia, scaricati a terra senza esitazioni grazie alla trazione integrale 4Matic. Le prestazioni sono da sportiva di razza, con un’accelerazione da 0 a 100 bruciata in appena 4,6 secondi ed una velocità massima di 250 km/h (autolimitati) che si raggiunge in un batter d’occhio. Il Cx di 0,28, contribuisce a tenere i consumi medi nell’ordine dei 9,4 l/100 km.

mercedes-s-coupe-2014-sec (12)

Prezzi

Sulla versione a due ruote motrici (in vendita da fine estate) si potrà installare l’innovativo Magic Body Control, che regola le sospensioni regolando il precarico in modo da inclinare la vettura verso l’interno della curva, (tipo motoscafo). Su tutte, invece, si possono avere gadget futuristici come il Collision Prevention Assist Plus (con funzione di frenata autonoma), il Nightview Plus che riconosce al buio pedoni o animali e i gruppi ottici anteriori con all’interno 47 cristalli Swaroski (per 3.416 euro). Il tutto, partendo da un listino di 131.370 euro.

 [Valerio Maura ]

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email