Home > Automotive > MINI Cooper SD

MINI Cooper SD

Anche sulla versione tre porte arriva il potente 2 litri a gasolio da 170 cavalli

mini-cooper-sd_1

Arriva un nuovo propulsore in casa MINI, si tratta della versione a gasolio più potente mai introdotta in gamma. Ne avevamo anticipato qualche dato parlando della nuova MINI 5 porte, ma con il tempo l’utilizzo di questa unità verrà estesa anche ad altri modelli.

mini-cooper-sd_2

Tanta potenza in più

Sulla versione tre porte, questa motorizzazione sarà disponibile a partire da luglio col nome di MINI Cooper SD. Tecnicamente il diesel 2 litri di cilindrata dispone della sovralimentazione TwinPower Turbo, un nuovo sistema di iniezione common rail da 2 bar e la turbina a geometria variabile, che gli consente di erogare 170 cavalli e 360 Nm di coppia; per intenderci, è la medesima potenza della vecchia Cooper S a benzina.

mini-cooper-sd_5

Prestazioni e bassi consumi

Questo incremento di potenza rispetto alla vecchia serie (da 143 a 170 cv) consente alla nuova MINI Cooper SD di accelerare da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi (7,2 secondi con il cambio automatico Steptronic 6 marce) e di toccare una punta massima di circa 225 km/h, con un consumo di appena 4,0 l/100 km.

Redazione Motori360

 

Print Friendly, PDF & Email