Home > Automotive > Peugeot 208 GTi 30th

Peugeot 208 GTi 30th

Un’edizione a tiratura limitata della 208 della casa del Leone per festeggiare 30 anni di GTi

peugeot-208-gti-30th_2

Sono passati 30 anni da quando Peugeot lanciò la sua prima GTi. All’epoca il modello che si fregiò per primo della mitica sigla fu la 205 GTi: piccola, leggera e con una potenza che oggi fa sorridere (105 cv); ma all’epoca era più che sufficiente per divertirsi e togliersi belle soddisfazioni. La sua discendente diretta, la 208 GTi, di cavalli ne ha quasi il doppio e fra qualche mese uscirà in versione 30th per rendere il dovuto omaggio alla sua antenata.

peugeot-208-gti-30th_8

Allestimento speciale

La Peugeot 208 GTi 30th si presenta con una tinta bicolore con anteriore verniciato in nero opaco e posteriore in rosso lucido, accoppiamento che ritroviamo anche all’interno, con i sedili avvolgenti rivestiti in Alcantara e TEP di colore nero e rosso. Ma per i più discreti c’è anche bianca e rossa. Tecnicamente differisce dalla GTi per la diversa taratura dell’Esp, i nuovi pneumatici Michelin Pilot Super Sport 205/40 ZR 18 e i freni potenziati con dischi anteriori da 323 mm e pinze Brembo a quattro pistoncini.

peugeot-208-gti-30th_4

Guadagna 8 cv e non solo…

L’assetto è ribassato di 10 mm, mentre le carreggiate sono state allargate. Sotto al cofano pulsa il classico 1.6 THP, che guadagna 8 cavalli per un totale di 208 cv, con 300 Nm di coppia ed è abbinato al cambio manuale 6 marce. Questa 208 GTi 30th tocca i 230 km/h di velocità massima e accelera da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi.

Redazione Motori360

Print Friendly, PDF & Email