Home > Automotive > Volkswagen Golf R 400

Volkswagen Golf R 400

Per ora è solo un prototipo, ma chissà che non diventi la Golf di serie più potente…

volkswagen-golf-r-400

Si chiama Volkswagen Golf R 400 è stata presentata come concept al Salone di Pechino in una sgargiante livrea bicolore argento/nero lucido e ha quasi il doppio dei cavalli di una “normale” GTI. Niente male come biglietto da visita, dunque, peccato che per il momento non sia prevista la commercializzazione.

volkswagen-golf-r-400 (1)

Giallo corsa

La base di partenza è la “R” di serie, con assetto ribassato di 20 mm, i cerchi sono da 19 pollici con pneumatici 235/35 e la trazione è la classica integrale 4Motion. Al posteriore appare minaccioso il doppio scarico centrale terminali da ben 11 cm di diametro. E se la GTI presenta finiture esterne di colore rosso (vedi il listello orizzontale della calandra) questa li ha in giallo “Lemon Yellow”, che compare anche all’interno dei gruppi ottici anteriori e sulle enormi pinze dei freni. All’interno spiccano i materiali pregiati, pelle e carbonio su tutti.

volkswagen-golf-r-400 (2)

Tocca i 280 all’ora

Se fosse prodotta in serie sarebbe la Golf più potente di sempre, oltre alla 2 litri con la più alta potenza specifica: 200 cv/litro. Il 2.0 TSI, infatti, eroga 400 cavalli è accoppiato al cambio DSG a sei rapporti e permette alla Golf R 400 di raggiungere la velocità massima di 280 km/h e di scattare da 0 a 100 km/h di 3,9 secondi.

Redazione Motori360

 

Print Friendly, PDF & Email