Home > Automotive > Rolls-Royce Phantom Drophead Waterspeed Collection

Rolls-Royce Phantom Drophead Waterspeed Collection

Una versione celebrativa della splendida cabrio inglese, al costo di oltre 530 mila euro

rolls-royce-phantom-drophead-coup-waterspeed-collection (1)

E’ un’auto esagerata, la Rolls-Royce Phantom Drophead Coupé Waterspeed Collection, lo è nella denominazione chilometrica, nelle finiture sontuose e, naturalmente, nel prezzo di listino a dir poco esagerato. Ma potranno portarsela a casa solo 35 facoltosi fortunati, a cui poco importerà di pagarla 60 mila euro più del “modello di serie”.

rolls-royce-phantom-drophead-coup-waterspeed-collection (2)

Un colore a nove strati

Come contropartita, i milionari appassionati del marchio potranno vantarsi di possedere il modello celebrativo dell’impresa datata 1937 di Sir Malcolm Campbell, che fece il record di velocità sull’acqua con il Bluebird K3 spinto da propulsori Rolls-Royce. E così ecco una tinta per la carrozzeria che evoca l’elemento acquatico: si chiama Maggiore Blue ed è composta da nove strati, per una resa cromatica spettacolare. E aprendo l’enorme cofano ritroviamo lo stesso colore su alcuni particolari del V12 da 460 cv.

rolls-royce-phantom-drophead-coup-waterspeed-collection (3)

Dettagli preziosi

Entrando nel lussuoso abitacolo, è sufficiente aprire il cassetto portaoggetti per vedere stampato al proprio interno il record di Campbell. Il colore blu che domina l’esterno lo ritroviamo anche in alcuni dettagli della plancia, come la corona del volante e le cornici della consolle centrale. I rivestimenti in pelle sono di colore Windchill Grey e creano un elegante abbinamento con l’esterno Maggiore Blue.

Redazione Motori360

Print Friendly, PDF & Email