Home > Automotive > Opel e UR:BAN

Opel e UR:BAN

Un sistema di assistenza alla guida in città sviluppato da esperti Opel (e non solo)

Opel-Urban-291279

Obiettivo: aumentare l’efficienza e la sicurezza del trasporto urbano, prevenendo situazioni di potenziale pericolo ed agevolando il guidatore. Questo, in sintesi, il progetto di ricerca UR:BAN (sistemi di assistenza orientati agli utenti e gestione di reti) che vedrà il suo compimento nel 2016.

Opel-Urban-291278

Insieme per uno scopo importante

Lo scopo ultimo di questo imponente lavoro è di creare un aiuto personalizzato ai guidatori di automobili e veicoli commerciali adatto alla guida nel traffico urbano. Insieme ad Opel partecipano al progetto 31 partner provenienti dal settore automobilistico, chiamati a sviluppare sistemi intelligenti di assistenza e collaborazione per la gestione del traffico.

Opel-Urban-291281

La componente umana

Il progetto di ricerca UR:BAN si divide in tre ambiti: “Assistenza cognitiva“, “Sistemi di traffico in rete” e “Fattori umani nel traffico“. Michael F. Ableson, membro del consiglio di amministrazione e Vice Presidente Engineering di GM Europe, ha spiegato alla conferenza di presentazione, il ruolo dei tecnici Opel: “L’attenzione è sempre rivolta all’essere umano, un team di ingegneri, fisici e psicologi ritiene di poter prevedere se il guidatore è in grado di risolvere una situazione di emergenza sterzando o frenando. Questa informazione può contribuire ad adattare strategie di allerta e di intervento positive per il sottoprogetto “evitare gli incidenti sterzando e frenando”. Se il sistema rileva che il guidatore è in grado di risolvere una situazione difficile da solo, l’allerta può essere ritardata oppure eliminata.”

Redazione Motori360

Print Friendly, PDF & Email