Home > Automotive > Audi A7 Sportback 2015

Audi A7 Sportback 2015

Lievi modifiche estetiche e nuovi motori per il restyling della berlina/coupé tedesca

Audi A7 Sportback

L’Audi A7 Sportback si rinnova con un restyling che ne armonizza alcuni particolari al family feeling introdotto sui modelli più recenti. Cambia la calandra, le prese d’aria e i gruppi ottici anteriori e posteriori. Sono ora disponibili anche gli innovativi fanali anteriori Matrix Led con illuminazione “intelligente”.

Audi S7 Sportback

Ambiente raffinato

All’interno cambiano alcune finiture e la possibilità di scegliere nuove tinte per la selleria. Sempre buona la capienza del bagagliaio, che misura normalmente 535 litri che diventano 1.390 abbattendo i sedili posteriori. Da capogiro la lista degli optional, specie se ci si fa prendere la mano: c’è l’imperdibile sistema MMI Navigation Plus, il costoso impianto Bang & Olufsen Advanced Sound System, l’adaptive cruise control (che frena l’auto in autonomia), le sospensioni regolabili e il pacchetto Audi Pre Sense Safety System.

Audi S7 Sportback

Up-grade ai propulsori

Dicevamo dell’aggiornamento ai motori, le cinque unità partono ora dal 3.0 TDI da 218 cv (in luogo del vecchio da 204 cv) e quello da 272 cv (al posto del 245), mentre il 3.0 TDI biturbo guadagna 7 cavalli, arriva a quota 320 ed è disponibile anche in versione clean diesel. Quest’ultimo ha di serie il cambio tiptronic ad otto marce, gli altri hanno il doppia frizione S tronic. Per quanto riguarda i benzina, oltre al 3.0 TFSI da 333 cv, sono confermati il 4.0 TFSI da 450 cv della S7 e la versione top di gamma RS 7 da 560 cv.

Redazione Motori360

 

Print Friendly, PDF & Email