Home > Automotive > Toyota Aygo 2014

Toyota Aygo 2014

La nuova serie della piccola city-car giapponese consuma poco e c’è anche automatica

nuova-toyota-aygo-3

Questa nuova Toyota Aygo, presentata al recente Salone di Ginevra, ha “l’X-Factor!” E questa affermazione non deriva dalla fiducia che si deve nei confronti del marchio, bensì dalla particolare forma della calandra e del paraurti che  formano una “X”.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Molto accattivante, in ogni caso, il design di questa city-car (denominato J-Playful), che si presenta molto più audace e personale rispetto alle sorelle più grandi.

nuova-toyota-aygo (2)

C’è più spazio

È un po’ più lunga del precedente modello con 355 cm, ma è più bassa di 5 mm, con un passo di 234 cm. Il bagagliaio è cresciuto fino a 168 litri e anche l’abitabilità è migliorata, così come il livello di finitura degli interni. Altra caratteristica di spicco è la possibilità di poter personalizzare alcuni elementi della plancia, tipo la cornice delle bocchette e il pomello del cambio, mentre a richiesta si può avere il sistema multimediale X-touch con display da 7 pollici.

nuova-toyota-aygo (1)

Automatica a richiesta

Non si può però scegliere il motore… ce n’è solo uno, il 998 cc tre cilindri da 69 cv a 6.000 giri e 95 Nm di coppia a 4.300 giri in grado di consumare 4,1 l/100 km ed emettere 95 g/km di CO2. Raggiunge una velocità massima di 160 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 14,2 secondi.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

C’è anche una versione “Eco” che, grazie ad una migliore aerodinamica (Cx 0,28) e alla presenza dello Stop&Start, consuma 3,9 l/100 km ed emette 90 g/km. A richiesta c’è il cambio automatico x-shift con tanto di paddles al volante.

Redazione Motori360

OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Print Friendly, PDF & Email