Home > Automotive > BMW Serie 2 Active Tourer

BMW Serie 2 Active Tourer

Un MPV a trazione anteriore: sacrilegio o intuizione?  C’è anche in versione M Sport

BMW Serie 2 Active Tourer

Fino a qualche anno fa nessun appassionato del marchio bavarese si sarebbe mai immaginato di entrare in una concessionaria e vedere esposta una multispazio compatta e per di più a trazione anteriore! Ma i tempi cambiano e, come tristemente dimostrato da una ricerca di qualche anno fa, il grande pubblico ignora il tipo di trazione della propria auto.

BMW Serie 2 Active Tourer (2)

Benvenuta funzionalità

E così BMW ha deciso di rompere gli indugi: niente pregiudizi e un bel “chissene” dell’antica tradizione. Il modello protagonista di questa svolta si chiama Serie 2 Active Tourer, è un MPV lunga 434 cm, largo 180 e alto 155, con un passo di 267 cm. Ha cinque posti comodi e un bagagliaio con capacità che varia dai 468 ai 1.510 litri grazie al divano posteriore frazionabile e scorrevole. A richiesta c’è anche lo Smart Opener, per aprire e chiudere il portellone elettricamente.

BMW Serie 2 Active Tourer (1)

Da 136 a 231 cv

Tutti i motori dispongono di serie dello Start&stop e del sistema di Brake Energy Regeneration: si parte con la 218i con il 1.5 benzina tre cilindri da 136 cv e 220 Nm da 1.250 giri che consuma 4,9 l/100 km, emette 115 g/km di CO2 e raggiunge i 200 km/h, con uno scatto da 0 a 100 km/h in 9,3 secondi. C’è poi la 225i, con il 2.0 quattro cilindri turbo da 231 cv e 350 Nm a 1.250 giri (235 km/h, da 0 a 100 km/h in 6,8 s, 6 l/100 km e 139 g/km di CO2) e la 218d da 150 cv e 330 Nm da 1.750 giri (205 km/h, 0-100 in 8,9 secondi, 4,1 l/100 km e 109 g/km di CO2). A richiesta non mancano il cambio automatico a 8 rapporti e l’aggressivo kit estetico M Sport.

Redazione Motori360

 

 

Print Friendly, PDF & Email