Home > Automotive > car2go: movimento strategico a Roma

car2go: movimento strategico a Roma

Arriva anche nella Capitale il futuro della mobilità urbana: il servizio di car-sharing one way. Presto un esercito di 500 ecologiche smart renderanno più facile muoversi in città. L’ambiente e l’economia ringraziano

car2go_Roma_2014_(5)

L'assessore Improta durante l'intervento

L’assessore Improta durante l’intervento

Sotto il cielo di Roma dal 15 marzo ci sarà una novità in movimento. Si tratta di car2go, il servizio pioniere e leader di mercato nel campo del car-sharing one way. È arrivato con una strategica manovra, un’operazione realizzata in poco tempo, come ha spiegato ieri all’incontro di presentazione al Campidoglio l’assessore ai Trasporti di Roma Capitale Guido Improta: “Questo è il risultato di una procedura amministrativa arrivata alla sua conclusione in soli due mesi”. “Roma – ha detto riferendosi alle 125mila smart che girano nella Capitale – non è ancora una smart city ma è sicuramente la città delle smart”! E la famiglia è destinata ad aumentare: 300 subito, 500 in totale entro fine marzo!

DSCN4016

“In pochi mesi un’idea è diventata realtà – ha voluto sottolineare il Sindaco Ignazio Marino intervenuto alla presentazione – Questo significa che molte persone possono usare un mezzo che non implica la sua proprietà ma una mobilità più rispettosa dell’ambiente” “In ogni città deve diminuire il numero delle auto” ha auspicato. Invece la nostra città è in netta controtendenza con questa politica virtuosa, detenendo il record europeo di presenze! Eppure Roma ha in più una grande responsabilità: quella di dover fare i conti con  “la più vasta area archeologica del Pianeta”… Ma non stiamo agendo con opportuna attenzione avverte il Sindaco:  “Usare il Colosseo come rotatoria sparti traffico” è una situazione che merita un confronto”. Il peso della nostra civiltà, e della nostra mobilità, sta facendo vittime illustri:  “Negli ultimi decenni la colonna Traina – ha spiegato –  ha perso in spessore e bassorilievi a causa dell’inquinamento da autoveicoli” Questa realtà deve far riflettere ed in questa realtà bene si inserisce una strategia come car2go.

Una strategia ambientale

DSCN3952

Il sistema si affianca a quello del trasporto pubblico di Roma aumentando l’offerta del trasporto “facile”. Il sistema, quindi rappresenta una politica a vantaggio dell’abbandono dell’auto privata, soprattutto per gli spostamenti pendolari e per muoversi all’interno del centro città. car2go, dunque,  punta a ridurre il traffico, la congestione da parcheggio e l’inquinamento in città, “doti che nel 2012  gli hanno valso il più importante premio di Legambiente come “Innovazione Amica dell’Ambiente”.

In più, l’esercito invasore di piccole utilitarie ha al suo attivo una serie di conquiste tecnologiche in ambito ambientale che le permettono un’emissione di anidride carbonica per chilometro di soli 98 grammi. Altra virtù la compattezza, utile requisito nel momento della ricerca del parcheggio.

DSCN3937

Ed in merito alla libertà di movimento, le smart possono varcare tutte le ZTL (Zone a Traffico Limitato), e  parcheggiare nelle strisce blu gratuitamente o negli spazi ATAC “park and ride” presso Angelo Emo, Battistini, Elio Rufino, Ostiense Eur Magliana, Nomentana e Tiburtina. Non è permesso invece il loro accesso  alle corsie preferenziali dedicate a bus e taxi.

Roma è innamorata delle smart. Per questo siamo particolarmente felici di introdurre nella Capitale italiana il più intelligente concept di car-sharing presente in tutto il mondo. Roma e car2go sono un abbinamento perfetto e il nostro servizio si integrerà perfettamente con i sistemi di trasporto attualmente esistenti. Sono contento di poter offrire ai cittadini romani il servizio car2go, che rappresenta un modo nuovo, facile ed ecologico per muoversi all’interno dei centri urbani”, ha detto Thomas Beermann, CEO di car2go Europe GmbH.

Molti Paesi sono allineati nella scelta del car2go che è oggi attiva in 26 città di sette paesi europei e nord-americani. Le tredici città europee tra Germania, Austria, Italia, Olanda e Gran Bretagna sono gestite da car2go Europe GmbH, fondata come società Joint Venture nel 2011 insieme a Europcar, la più grande società europea di noleggio auto.

Al momento più 600.000 clienti possono usare 10.500 smart in tutto il mondo. Ogni 2 secondi avviene un noleggio con car2go. Si stima che in Europa, la curva di crescita del car-sharing continuerà ad aumentare nei prossimi anni. 

Una soluzione a portata di mano

La smart la si prende, la si usa e la si abbandona in qualunque parcheggio purché all’interno di 100 chilometri quadrati. (intero centro storico e tutti i punti nevralgici della città).  Gli utenti registrati pagano solamente il reale utilizzo che fanno del servizio con un costo al minuto di 0,29 euro all-inclusive (tasse, assicurazione, benzina, parcheggio, i primi 50 chilometri e IVA. Attualmente, infatti, le registrazioni sono aperte con una speciale offerta promozionale valida fino al 15 aprile: l’iscrizione è gratuita e sono inclusi 30 minuti di guida gratis. Il servizio sarà attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Una volta effettuata la registrazione il cliente avrà la possibilità di noleggiare l’auto, in qualsiasi momento.

“Cargonatori” si diventa…

20

I clienti possono registrarsi online su www.car2go.com/it/roma  o presso lo shop car2go di Via Cipro 23/31 alla fermata Cipro della Metro A (lunedì- domenica: 9.00-19.00) e allo sporting club all’EUR in Viale America 20 (lunedì-domenica: 10.00-18.00).

Le registrazioni possono avvenire anche ai punti ATAC presso le stazioni metro Bologna, Termini e Flaminio, così come presso il parcheggio Teulada in Prati. Altri punti di registrazione saranno disponibili a breve.

Per iscriversi occorre avere almeno 18 anni compiuti. Il pagamento del servizio avviene tramite carta di credito o carta prepagata e l’iscrizione è gratuita durante il periodo di lancio (fino al 15 aprile). Dopo tale periodo, la registrazione avrà un costo di 19 euro una tantum, comprensivi di 30 minuti di noleggio, senza alcuna sorpresa e pagando sempre e solo l’utilizzo effettivo del veicolo in maniera chiara e trasparente.

Il servizio car2go è interoperabile in Italia: gli iscritti di Roma possono utilizzare il servizio anche a Milano, così come coloro che si sono registrati a Milano possono utilizzare il servizio di Roma.

Un servizio facile facile

17

car2go è il primo “indipendente” servizio di car-sharing on-demand presente nel mondo, in grado di offrire soluzioni uniche, in particolare:

Addebito al minuto: gli iscritti pagano il servizio al minuto, solamente per il tempo in cui utilizzano effettivamente la smart car2go, con uno sconto per l’utilizzo per un’ora (14,90 € compresi i primi 50 chilometri) e per l’intera giornata (59 € compresi i primi 50 chilometri). Non vi è un utilizzo minimo necessario dell’automobile (cinque minuti o tutto il giorno) e  i clienti car2go possono prendere un’automobile e guidarla per tutto il tempo necessario fino ad un massimo di 48 ore, senza dover decidere o comunicare prima per quanto tempo terranno il veicolo e dove termineranno il noleggio. Il costo include il parcheggio, la benzina, le spese di manutenzione dell’auto, l’assicurazione, IVA e i primi 50 chilometri. Le registrazioni sono aperte e grazie all’offerta promozionale saranno gratuite per il periodo di lancio fino al 15 aprile (anziché 19€ una tantum).

On-demand: gli utenti possono prendere la più vicina car2go disponibile grazie all’utilizzo dell’app per smartphone e tablet, o grazie alla funzione di ricerca sul sito www.car2go.com. Possono anche salire direttamente su una car2go che trovano libera. Non vi è l’obbligo di prenotare l’automobile in anticipo, poiché gli abbonati possono accedere al servizio 24/7.

Massima libertà di noleggio: gli iscritti possono prendere e restituire le vetture car2go in qualsiasi punto dell’area operativa coperta dal servizio. Al termine del noleggio, le automobili possono essere parcheggiate lungo le strisce blu senza vincoli di orari. Non è necessario riportare la macchina dove è stata presa e non c’è periodo di tempo predefinito, nel limite delle 48 ore concesse. Arrivati a destinazione si parcheggia la smart car2go e si termina il noleggio facendo scorrere la propria membercard sul lettore posto sul parabrezza. In questo modo la vettura sarà disponibile immediatamente per il cliente successivo. 

Cinque semplici steps per usare car2go

Step 1: Registrazione. Tutti coloro che possiedono una patente di guida valida e una carta di credito o prepagata personale possono registrarsi sul sito car2go.com e allo shop in Via Cipro 23-31, presso la nota fermata della metropolitana (lunedì-domenica: 9.00-19.00), dove vengono consegnate le memebercard. Una volta registrati, i clienti avranno libero accesso a tutte le car2go disponibili a Roma e a Milano. Dal 6 marzo saranno attivi anche i tre punti di registrazione presso i negozi ATAC. Durante il periodo di lancio, il costo una tantum della registrazione non sarà applicato e i clienti riceveranno 30 minuti di noleggio in regalo.

Step 2: Individuare l’auto. Utilizzando l’opzione “cerca” sul sito car2go.com e l’applicazione per smartphone e tablet, sarà possibile individuare l’automobile disponibile più vicina. La vettura può essere utilizzata sul momento (senza prenotazione) o prenotandola con 30 minuti d’anticipo.

Step 3: Entrare in auto. individuata la car2go da utilizzare, è necessario passare la propria membercard sul lettore posto sul parabrezza. In questo modo l’automobile si aprirà. Dopo aver inserito il codice PIN sul touch screen e aver controllato le condizioni del veicolo, sarà possibile estrarre la chiave e mettere in moto l’automobile.

Step 4: Guidare. una volta estratta la chiave posta in prossimità del touch screen, sarà possibile avviare e guidare l’automobile per tutto il tempo che si desidera nel limite massimo delle 48 ore consentite e nel limite dell’area servita dal servizio.

Step 5: Terminare il noleggio. Bisogna semplicemente parcheggiare l’automobile in qualsiasi parcheggio pubblico della città all’interno dell’area operativa di car2go. Per i primi 50 chilometri, il costo del noleggio è calcolato al minuto (€ 0,29) ed è addebitato in automatico sulla carta di credito o prepagata del cliente una volta terminato il noleggio. La benzina, il parcheggio, la manutenzione dell’auto, l’assicurazione e i primi 50 chilometri sono inclusi nel costo del noleggio.

Facile come usare un telefono cellulare

Una volta registrato, il noleggio viene calcolato al minuto per i primi 50 chilometri. Non ci sono altri canoni aggiuntivi, o spese minime di utilizzo, solamente il costo una tantum dell’iscrizione iniziale (gratuita durante il periodo di lancio). Si paga solo per l’utilizzo effettivo del servizio. Tutti i nuovi clienti ricevono trenta minuti in regalo durante il periodo di promozione così da poter imparare facilmente come funziona il servizio. I clienti non devono riportare il veicolo car2go nello stesso posto in cui l’hanno preso. Le automobili possono essere utilizzare per usi differenti, anche per un breve viaggio in giro per la città.

Roberta Di Giuli

Print Friendly, PDF & Email