Home > Automotive > 4x4 > Jeep Renegade

Jeep Renegade

Il SUV più piccolo di casa Jeep è  “Made in Italy”. Ha sette motori e un cambio a 9 marce

jeep-renegade_36

Se alcuni modelli recenti della casa torinese celavano sotto il marchio Fiat o Lancia una vettura prodotta in America, con la nuova Jeep Renegade la questione si ribalta. Questo accattivante SUV compatto, pur essendo progettato negli USA,  è costruito in Italia nello stabilimento di Melfi e dal suo pianale “Small Wide” nascerà l’attesa 500X.

jeep-renegade_10

Fino a 9 rapporti 

Con una lunghezza di 4,23 metri, una larghezza di 1,8 metri e un’altezza di 1,69 metri, la Renegade si pone in diretta concorrenza con Nissan Juke e Opel Mokka. Ha sette motori, due benzina: 1.4 Multiair da 140 cv e 170 cv e tre diesel: 1.6 Mulijet da 120 cv e 2.0 Multijet da 140 e 170 cv, quest’ultimo si può accoppiare anche al cambio automatico a 9 rapporti. La trazione può essere anteriore o integrale Jeep Active Drive o Drive Low con gestione della trazione Jeep Select-Terrain a quattro modalità di guida (Auto, Snow, Sand e Mud).

jeep-renegade_3

Funzionale e tecnologica

Gli interni della Jeep Renegade tradiscono la parentela con la 500L, ma l’aspetto generale è in linea con la filosofia della casa: praticità, senso di robustezza e tecnologia. A proposito di sistemi di multimedia, su questo Suv si può avere l‘Uconnect Access e l’Uconnect touchscreen con sistema di navigazione e schermo da 6,5 pollici, mentre il display della strumentazione è addirittura da 7 pollici.

Redazione Motori360

Print Friendly, PDF & Email