Home > Automotive > 4x4 > Straripante Nissan al Salone di Ginevra 2014

Straripante Nissan al Salone di Ginevra 2014

La casa del Sol Levante punta al salone svizzero per presentare tutte le sue più significative novità 

Il Salone di Ginevra 2014 farà da vetrina alle tante novità di casa Nissan, dal  van e-NV200 a emissioni Zero (debutto mondiale proprio a Ginevra) alla presentazione europea della GT-R Nismo ma la parte del leone la faranno indubbiamente i crossover, segmento di mercato nel quale la presenza Nissan è veramente significativa. Ma vediamo queste novità un po’ più da vicino, fermo restando che torneremo più dettagliatamente in argomento a Salone inaugurato. 

Nuovo Nissan X-Trail 

Basato sulla piattaforma Common Module Family dell’Alleanza Renault-Nissan, questo nuovo crossover è stato completamente riprogettato e  si presenta ora rinnovato nella linea che strizza un po’ l’occhio alla Juke; negli interni (con maggiore spazio per le gambe e la testa, con nuovi e più confortevoli sedili, la cui seconda fila è scorrevole e la terza integrata) e nelle dotazioni  (nuovi  i fari bi-Led, il sistema di sicurezza Nissan Safety Shield e il sistema di navigazione e infotainment NissanConnect di terza generazione, completamente integrato).

109405_1_5

Anche, i motori del nuovo X-Trail – grazie al downsizing ed ad un attento studio sulla riduzione degli attriti interni – hanno incisivamente guadagnato in efficienza, riducendo nel contempo consumi ed emissioni. 

Nuovo Nissan Qashqai

Si può tranquillamente affermare che Qashqai, oltre ad essere uno dei modelli di maggior successo nella storia di Nissan, si è rivelato determinante per il rilancio commerciale della Casa nipponica.

113649_1_5

Visto l’enorme interesse suscitato fra i media e la potenziale utenza a livello mondiale, l’attesa è forte anche per questo nuovo Qashqai che, con la produzione già a manetta nello stabilimento inglese di Sunderland, certamente sarà una delle principali attrazioni del Salone di Ginevra.

Interessanti le dotazioni ed i contenuti stilistici e tecnici e questo grazie ad una serie di innovative caratteristiche progettuali. Tra le principali novità vanno segnalate un nuovo pacchetto sicurezza (il Nissan Safety Shield) ed un più sofisticato sistema di infotainment (l’ultimo sistema NissanConnect), dotato di accesso completo alle app per smartphone; sotto il profilo motoristico va ricordato che tutta la gamma è dotata di motori turbo down-sized che, a parità di prestazioni, consumano ed inquinano di meno; un esempio per tutti è offerto dal diesel dCi110 da 1.500 cc che emette solamente 99g/km di CO2, un record per la categoria mentre a livello di massa complessiva su alcune versioni si è ottenuto un risparmio di peso di circa 40 chilogrammi. 

Nissan GT-R Nismo

L’auto, che avrà la sua prima europea a Ginevra, è stata oggetto di un  intenso lavoro ingegneristico svolto in Europa ricorrendo, per l’ottimizzazione dell’aerodinamica, alle tecniche CFD (simulazione della fluidodinamica computazionale per l’analisi dei flussi); i collaudi sono stati effettuati prevalentemente sul Norsdschleife del Nürburgring, dove la GT-R Nismo ha conquistato il record sul giro per un’auto di serie in 7’08”679’’’.

115027_1_5

Il motore V6 da 3.800 cc, eroga 600 cavalli (441 kW) con una coppia di 652 Nm e questo grazie all’adozione di nuovi turbocompressori derivati da quelli dei  propulsori delle GT-R Nismo impiegate in GT3. La scocca è stata irrigidita ricorrendo anche a particolari adesivi, che hanno integrato le saldature, e l’assetto (registrabile nelle tarature “Comfort”, “Normal” e “R” da pista) è stato completamente rivisto; dedicate allo specifico modello anche le gomme, sviluppate da Dunlop nelle misure ant.: 255/40 ZRF20; post: 285/35 ZRF20.

Van Nissan e-NV200

Anteprima mondiale per questo van che nasce dalla messa a fattor comune delle migliori componenti di Nissan LEAF e Nissan NV200. La propulsione 100% elettrica derivata da quella della LEAF, unita alla capacità di carico del van NV200, già ai vertici della categoria, ha prodotto un veicolo pratico e versatile, in grado di trasportare persone o merci a “zero emissioni” con costi di esercizio ridotti al minimo.

109349_1_5

L’e-NV200, in vendita a partire da maggio,  sarà disponibile come van oppure in versione monovolume, nella variante Combi o in quella più lussuosa Evalia. E pur essendo stato concepito prevalentemente per finalità commerciali, con ogni probabilità attirerà l’attenzione di più di un nucleo familiare numeroso. 

Concept Nissan BladeGlider 

Presentato al pubblico europeo per la prima volta a Ginevra (il debutto è avvenuto a Yokohama nel novembre dello scorso anno)  il nuovo concept BladeGlider sovverte gli schemi convenzionali delle auto sportive in termini di manovrabilità, impianto frenante e distribuzione dei pesi.

111663_1_5

Ispirato all’innovativa Nissan ZEOD RC (Zero Emission On Demand Racing Car), BladeGlider  ha una carreggiata anteriore molto stretta mentre quella posteriore è al contrario molto larga ed ospita all’interno delle ruote le batterie agli ioni di litio ed i due motori elettrici

Atipica la distribuzione dei pesi (30% all’avantreno e 70% sull’assale posteriore) che però permette al BladeGlider di distribuire al meglio l’erogazione della potenza in accelerazione riducendo notevolmente le sollecitazioni sullo stretto asse anteriore che riprende anch’esso la stessa tecnologia utilizzata per la Nissan ZEOD.

Secondo Nissan la profonda differenziazione tra pneumatici e carreggiate posteriori ed anteriori consentirà una maggiore manovrabilità del veicolo in quanto si avrà, all’anteriore un miglioramento dello sterzo in termini di sforzo, sensibilità e precisione. 

Giovanni Notaro

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email