Home > Automotive > La ricerca Mazda SKYACTIV si aggiudica il JSAE Award

La ricerca Mazda SKYACTIV si aggiudica il JSAE Award

Takashi Youso e Masahisa Yamakawa sono stati premiati per la ricerca sul sistema di  accensione per compressione del motore benzina Mazda SKYACTIV-G. Mazda continua a vincere premi per lo sviluppo di sistemi per il  risparmio di carburante, e tecnologie altamente ecologiche per i suoi clienti.

 Due ingegneri Mazda sono stati insigniti dell’Outstanding Technical Paper award durante il 61mo raduno annuale della Society of Automotive Engineers of Japan (JSAE). Takashi Youso e Masahisa Yamakawa, entrambi membri dello staff Mazda per lo studio e lo sviluppo dei motori, sono stati premiati per la loro ricerca intitolata “Uno studio sulla relazione tra le caratteristiche del carburante e l’auto-accensione nei motori benzina HCCI.   
 Mazda possiede oltre 90 anni di esperienza nell’ambito dell’innovazione ingegneristica, e il premio di quest’anno porta a 11 I riconoscimenti JASE che Mazda si è aggiudicata a partire dal 2006. Lo scorso anno, ad esempio, Mazda ha portato a casa tre riconoscimenti per la ricerca che è stata utilizzata nello sviluppo delle vetture Mazda SKYACTIV di ultimissima generazione – Il sistema tutto Mazda di start & stop, quello denominato i-stop, la nanotecnologia applicata al catalizzatore e l’innovativa ricerca relativa alle proprietà dei materiali per la insonorizzazione.  
I vincitori di quest’anno sono stati premiati per aver analizzato gli effetti di diversi componenti del carburante sul comportamento dell’accensione in un motore che adotti un sistema di accensione per compressione omogeneo (HCCI). La relazione presentata illustra il tempo di accensione di vari tipi di benzina in vari mercati nel mondo, e dimostra al tempo stesso come possa essere evitato il sobbalzo nell’uso di un sistema standard ad accensione comandata. Questa analisi è stata utilizzata per sviluppare il motore Mazda SKYACTIV-G che impiegherà il più alto rapporto di compressione (14.0:1) mai raggiunto prima da un motore benzina, riducendo al tempo stesso in maniera determinante i consumi di carburante e le emissioni.

Print Friendly, PDF & Email