Home > Automotive > Peugeot 208 GPL

Peugeot 208 GPL

La due volumi francese è ora disponibile in versione bi-fuel con 1.4 da 95 cavalli

peugeot-208_neopatentati (2)

Per proporre modelli sempre più efficienti, le case automobilistiche stanno percorrendo strade diverse: c’è chi punta su sistemi ibridi, chi scommette su piccoli ed efficienti diesel o sui nuovi turbo benzina. Peugeot è forse l’unico marchio a proporre in gamma tutte queste soluzioni (con gli Hybrid4, gli e-HDi e i THP) e oltre a questi, aggiunge un’interessante alternativa a GPL per la piccola 208.

peugeot-208_neopatentati

Col GPL si risparmia

La soluzione bi-fuel – con impianto sviluppato da Landi Renzo – è disponibile per la versione a tre e a cinque porte, nei tre allestimenti: Access, Active e Allure. La motorizzazione scelta per questo modello è l’affidabile 1.4 VTi da 95 cavalli e 136 Nm di coppia, che calano in maniera impercettibile andando a gas (93 cv e 124 Nm). I consumi dichiarati dalla casa sono di 7.6 litri di GPL ogni 100 chilometri e 5.6 l/100 km andando a benzina.

peugeot-208-test

Poco più di 14 mila euro

Non siamo ai livelli di una 208 e-HDi (meno di 4 l/100 km) ma il risparmio al momento di fare il pieno di GPL è consistente. La capacità totale dei due serbatoi supera gli 80 litri (50 litri per la benzina e 33,6 per il GPL), mentre le emissioni di CO2 sono contenute in appena 120 g/km (129 g/km benzina). I della Peugeot 208 GPL prezzi partiranno da 14.200 euro.

Redazione Motori360

 

 

Print Friendly, PDF & Email