Home > Automotive > 4x4 > L’incontro tra C.I.S.I. e G.F.I. 4×4 ha aperto una serie di raduni “finalizzati”

L’incontro tra C.I.S.I. e G.F.I. 4×4 ha aperto una serie di raduni “finalizzati”


Seguendo da anni un preciso e completo programma che affronta temi e momenti anche diversi dall’attività sportiva in fuoristrada, il G.F.I. ALPE ADRIA off-road ha nuovamente proposto un’iniziativa a favore dei disabili ospiti del C.I.S.I. (Consorzio Isontino Servizi Integrati).
Teatro dell’incontro sono state le zone delle Valli del Natisone e Judrio. Una decina i mezzi 4×4 coinvolti sui quali hanno preso posto sia gli ospiti del C.I.S.I. che i loro accompagnatori, molti dei quali sono ininterrottamente presenti all’iniziativa dal 2003, anno della sua prima edizione.
Le strade sterrate percorse, in mezzo ad una rigogliosa vegetazione primaverile e l’attraversamento di brevi guadini, hanno creato situazioni particolari ed emozionanti molto gradite alle persone trasportate.
Anche l’andatura, necessariamente moderata lungo le piste forestali, ha permesso a tutti un’ampia visione ed una piacevole scoperta di posti non raggiungibili senza l’uso di un 4×4.
Il tour, partito da San Leonardo (UD), ha lambito la Slovenija e si è concluso in località Dughe nel comune di Stregna (UD) per il pranzo in un caratteristico agriturismo. Al termine, c’è stato il tradizionale scambio di doni e riconoscimenti tra gli ospiti del C.I.S.I. (che li hanno personalmente creati) ed i piloti dei fuoristrada.
Visto l’entusiasmo manifestato da tutti i partecipanti e dagli organizzatori, è certo che questo incontro avrà sempre un appuntamento fisso nel corso dei prossimi anni.

Print Friendly, PDF & Email