Home > Automotive > Ford rinnova la gamma della Focus introducendo la versione station wagon

Ford rinnova la gamma della Focus introducendo la versione station wagon


Lunga 4.358 mm, appena 90 più della serie precedente, e larga 1.823, la nuova Focus è l’essenza stessa del DNA One Ford raccolta nel Kinetic Design e nei pilastri fondamentali a cui si ispireranno anche i futuri modelli: Smart, Quality, Green e Safe. Con oltre 10 milioni di unità vendute dal lancio del 1998, Ford Focus ha conquistato clienti in tutto il mondo per le qualità in termini di comfort, sicurezza e piacere di guida. Sviluppata sull’inedita piattaforma globale One Ford per il segmento C, la nuova Focus nasce in Europa per essere esportata in oltre 120 Paesi e vanta l’80% dei componenti comuni per tutte le varianti e i mercati. Entro il 2012 la piattaforma One Ford per il segmento C sarà prodotta in più di 2 milioni di unità annue per una gamma di oltre 10 modelli. La nuova Focus sarà assemblata a Saarlouis (Germania) e nel Michigan (Stati Uniti). A metà 2011 lo stabilimento di San Pietroburgo (Russia) inizierà a costruire i modelli a 4 e 5 porte e nei primi mesi del 2012 lo stabilimento cinese di Chongqing inizierà la produzione per l’area Asia Pacific.
Una delle priorità della nuova Focus è la riduzione dei livelli di NVH (Noise, Vibration and Harshness: rumore, vibrazione e impatto). Il profilo sonoro della nuova generazione Focus è più bilanciato e armonioso, abbatte senza mezze misure i rumori provenienti dal motore, dal vento e dalla strada, oltre a contenere vibrazioni, cigolii e scricchiolii indesiderati.
Per ottenere la massima sicurezza passiva la Focus 2011 è costruita in acciaio, leggera e solida, con una percentuale di acciai ad alta resistenza superiore a qualsiasi altro modello Ford, e una nuova generazione di sistemi avanzati di ritenuta e per gli airbag.
Gli ingegneri, inoltre, hanno ottimizzato le sospensioni posteriori multilink “Control Blade” e il sottotelaio anteriore semi-isolato. Alle numerose innovazioni, la nuova Focus sposa una tecnologia per il controllo dinamico della trazione, finora disponibile solo sui veicoli dei segmenti superiori, che ne migliora la stabilità e l’agilità in curva.
Sul fronte dei motori la nuova Focus disporrà del motore Ford EcoBoost 1,6 litri nelle due versioni da 150CV e 182CV, entrambe con la modalità “sovrapressione temporanea” che aumenta la coppia massima a 270Nm per circa 15 secondi durante i sorpassi o nelle forti accelerazioni. Il cambio è un manuale Durashift a 6 velocità o un automatico PowerShift – sempre a 6 rapporti – e doppia frizione. Il risultato è un netto miglioramento delle prestazioni nella piena sostenibilità ambientale, riducendo consumi e costi di possesso per l’utente finale.
Rispetto al precedente 2,0 litri a benzina da 145CV, il motore Ford EcoBoost da 182CV riduce il tempo di accelerazione 0-100 km/h da 9,2 a 7,9 secondi, mentre la disponibilità di spinta ai bassi regimi permette di accelerare da 50 a 100 km/h in 7,7 secondi anziché in 11,9 secondi. Consumi di carburante ed emissioni di CO2 mettono a segno una riduzione del 18% rispetto al precedente 2,0 litri. Nuova Focus con propulsore 1.6 EcoBoost da 182CV registra un consumo combinato di 6,0 litri/100 km ed emissioni di CO2 pari a 139 g/km.
Sulla nuova Focus sono installati cinque dispositivi di assistenza alla guida con telecamera digitale, un supporto alla guida per mantenere il veicolo nella corsia di percorrenza, restare vigile, monitorare i segnali stradali e regolare gli abbaglianti. Facili e intuitivi da utilizzare, i dispositivi intelligenti aumentano tranquillità e sicurezza.
Perché i sistemi operino ai massimi di qualità e affidabilità, la nuova Focus è equipaggiata con una rete elettrica d’avanguardia ed è sottoposta ai più rigidi criteri di collaudo.
Il posto di guida è migliorato senza perdere nulla del comfort e della praticità tipici della Focus. Il quadro strumenti e la console avvolgono il pilota e danno accesso immediato a comandi e pannelli informativi.
I prezzi vanno da 18.500 a 20.750 euro, chiavi in mano, e il lancio commerciale avverrà con due operazioni porte aperte nelle concessionarie Ford nei fine settimana del 21/22 e 28/29 maggio.

Print Friendly, PDF & Email