Home > Automotive > A Nova Race il primo round Fun Cup Italie a Digione

A Nova Race il primo round Fun Cup Italie a Digione

Riparte Fun Cup Italie per l’undicesima stagione in terra di Francia con la 6 Ore Fun Cup Trophèe de Bourgogne, una gara che vede i piloti italiani sfidare i colleghi belgi, francesi, lussemburghesi e tedeschi.

 Le premesse non sembrano arridere agli equipaggi azzurri, con le 2 vetture BD Racing dei campioni in carica Bergamaschi-Caprotti e di Ferraresi-Gabbiazzi-Bellandi subito ferme in prova coi motori rotti e Fun The Cats-Nova Race di Catalano, Cocconi, Gianni e Matteo Pedon col cambio fuori uso. Chimentin-Carlotto-Stefanelli lamentano invece problemi con la temperatura dell’acqua.

Gara 1 parte confermando il momento difficile dei team nazionali, con Bergamaschi e Chimentin costretti a partire dalla corsia box e Matteo Pedon subito in difficoltà con un motore che fa fatica a seguire il ritmo degli altri. Mentre la testa della gara se la giocano gli specialisti belgi MPM Racing, X-Pect Motorsport e Colsol Racing, Chimentin deve sostare ai box per una ruota che si allenta, e primo degli italiani è il …belga Piron, che divide Fun Nova Race 1 con Cappelletti. La lotta al vertice è sempre un discorso tra Fun Colsol Racing, X-Pect, E-Race e MPM Racing, nell’ordine sotto la bandiera a scacchi, ma sul fronte bianco-rosso-verde si assiste alla rimonta di Bergamaschi-Caprotti, che proprio nelle ultime tornate hanno la meglio su Cappelletti-Piron, rispettivamente undicesimi e dodicesimi assoluti,  e di Catalano-Cocconi-Pedon-Pedon, che agguantano la terza piazza di gara 1 nazionale. Quarti sono Magnoni-Portatadino-Frazza (Fun Nova Race 2) che nelle fasi iniziali occupavano la seconda posizione, e quinti, una volta risolti i problemi, Chimentin-Carlotto-Stefanelli.

Gara 2 vede un copione analogo: Fun BD Racing e Fun MIHC Sport, insieme a Fun The Cats-Nova Race pagano 1 giro di penalizzazione per riparazioni in zona neutralizzazione, e Bergamaschi-Caprotti  devono ripartire di nuovo dalla pit lane in fondo al gruppo. La loro gara durerà un’ora e mezza, poi si fermeranno per una perdita d’olio. Dietro ai belgi sono Chimentin-Carlotto-Stefanelli a tenere alto l’onore degli italiani, seguiti da Catalano-Cocconi-Pedon-Pedon. In testa la lotta è tra i soliti MPM Racing, E-Race e Colsol Racing, che chiuderanno nell’ordine nonostante continui scambi di posizioni. A metà gara, complici le penalizzazioni, le due Fun Nova Race conducono la classifica nazionale, ma sono Fun The Cats-Nova Race e Fun MIHC che fanno segnare i tempi migliori, portandosi al vertice della pattuglia azzurra in gara 2 con Catalano-Cocconi-Pedon-Pedon che concludono in testa, noni assoluti, davanti a Piron-Cappelletti (decimi) e Chimentin-Carlotto-Stefanelli (tredicesimi). Quarti sono Magnoni-Portatadino-Frazza. La classifica generale vede dunque al vertice, dopo la gara di apertura, Catalano, Cocconi, Matteo e Gianni Pedon con mezzo punto di vantaggio su Piron-Cappelletti e due punti su Bergamaschi-Caprotti. Per i team, conduce Nova Race.

Il prossimo appuntamento è la 4 Ore Fun Cup di Varano de’ Melegari, il 12 Giugno. La Fun Cup è un campionato monomarca di velocità in circuito che si disputa in Italia, Germania, Francia, Belgio e Gran Bretagna con vetture ispirate allo storico “Maggiolino”. La Fun Cup è l’unico campionato che utilizza per regolamento pneumatici di serie strettamente stradali, gli Uniroyal Rain Sport 2 Uniroyal, l’inventore del „pneumatico pioggia“, dal 1979 è un marchio europeo primario del gruppo Continental AG di Hannover.

Con un fatturato di oltre 25,5 miliardi di euro riferito al 2010, il Gruppo Continental è uno dei primi fornitori dell’industria automobilistica nel mondo. Come produttore di pneumatici, sistemi frenanti, sistemi e componenti per motore e telaio, strumentazione, soluzioni per informazione ed elettronica di bordo e parti tecniche in elastomeri, Continental offre un cospicuo contributo alla sicurezza nella guida e alla protezione globale dell’ambiente. Continental è inoltre un partner competente nel campo della comunicazione in rete per autoveicoli. Il Gruppo Continental occupa attualmente circa 149.000 dipendenti in 46 Paesi.

Continental è il leader di mercato in Europa per pneumatici autovettura e trasporto leggero. Più del 30 percento delle nuove automobili europee escono dalla fabbrica equipaggiate in origine con pneumatici Continental. La divisione Pneumatici Vettura e Trasporto Leggero progetta e produce pneumatici per autovettura -dalla compatta alla supersportiva-, per 4X4, per van e veicoli commerciali leggeri. La produzione si differenzia nei brand Continental, Uniroyal (con esclusione dei Paesi NAFTA e di Colombia e Perù), Semperit, Barum, General Tire, Viking, Gislaved, Mabor, Matador, Euzkadi, Sime Tyres e, limitatamente a Malesia, Singapore e Brunei, Dunlop. La divisione Pneumatici Vettura e Trasporto Leggero include anche il business Due Ruote (pneumatici per motocicli e biciclette) e società commerciali con oltre 2.200 aziende specializzate nel settore pneumatici e franchising in 13 Paesi.

Classifiche

6 Ore Fun Cup – Trofeo di Borgogna – 1° gara Fun Cup Italie

Dijon (F), 1 Maggio 2011

Gara 1:

Simul-Systermans (B/B – Colson Racing), 104 giri in 3:00:58.269 alla media di 133,233 km/h;  2. Janssens-De Kimpe-De Groof (B/B/B – X-Pect Motorsport) a 0:12.060;  3. Baudart-Radet-Servais (B/F/B – E-Race) a 0:13.345;  …..(gli equipaggi italiani):  11. Bergamaschi-Caprotti (I/I – Fun BD Racing) a 1 giro;  13. Cappelletti-Piron (I/B – Fun Nova Race) a 1 giro;  17. Cocconi-Catalano-Pedon G.-Pedon M. (I/I/I/I – Fun The Cats-Nova Race) a 2 giri;  18. Magnoni-Portatadino-Frazza (I/I/I – Fun Nova Race) a 2 giri;  21. Chimentin-Carlotto-Stefanelli (I/I/I – Fun MIHC Sport) a 2 giri (seguono altri 24 concorrenti classificati)

Gara 2:

Verbist-Pulinx D.-Pulinx M. (B/B/B – MPM Racing), 105 giri in 3:00:41.024 alla media di 134,728 km/h;  2. Baudart-Radet-Servais (B/F/B – E-Race) a 0:37.564;  3. Simul-Systermans (B/B – Colson Racing) a 1:29.256;  …..(gli equipaggi italiani):  9. Cocconi-Catalano-Pedon G.-Pedon M. (I/I/I/I – Fun The Cats-Nova Race) a 1 giro;  11. Cappelletti-Piron (I/B – Fun Nova Race) a 2 giri;  13. Chimentin-Carlotto-Stefanelli (I/I/I – Fun MIHC Sport) a 2 giri;  19. Magnoni-Portatadino-Frazza (I/I/I – Fun Nova Race) a 3 giri;  44. Bergamaschi-Caprotti (I/I – Fun BD Racing) a 47 giri

Giro più veloce: il 45° in gara 1 di Colsol Racing in 1:39.324 alla media di 140,051 km/h

Classifica campionato piloti dopo 1 gara:

Catalano-Cocconi-Pedon M.- Pedon G., punti 26,5;  2. Piron-Cappelletti, 26,0;  3. Bergamaschi-caprotti, 24,5;  4. Chimentin-carlotto-Stefanelli e Magnoni-Portatadino-Frazza, 21

Classifica campionato team dopo 1 gara:

Fun Nova Race, punti 21,0;  2. Fun BD Racing, 9,5;  3. Fun MIHC Sport, 5,5

Print Friendly, PDF & Email