Home > Automotive > Bugatti Grand Sport Vitesse Jean Bugatti

Bugatti Grand Sport Vitesse Jean Bugatti

Versione a tiratura “molto limitata” della hypercar transalpina da 1.200 cavalli

bugatti-grand-sport-vitesse-jean-bugatti_3

Prosegue la serie di vetture speciali firmata Bugatti e dedicata ai grandi personaggi del passato che ne hanno scritto la storia. E tra questi non poteva mancare il geniale e sfortunato figlio di Ettore, all’anagrafe Gianoberto Carlo Rembrandt Ettore Bugatti, meglio conosciuto come Jean e venuto a mancare a soli 30 anni mentre era alla guida di una Type 57, auto da lui stesso disegnata.

bugatti-grand-sport-vitesse-jean-bugatti_2

Record di cui non andare fieri…

Dal ricordo di quell’uomo e della meravigliosa auto che fu capace di creare, ecco la Bugatti Grand Sport Vitesse “Jean Bugatti” prodotta in soli 3 esemplari ad un prezzo di 2,75 milioni di euro. Una cifra pazzesca, forse la più alta per un’auto di serie, ma ancora lontana ai 3,4 milioni che servirono ad un miliardario per aggiudicarsi all’asta un esemplare di Type 57 nel 2009. Questa sere “specialissima” si presenta in nero lucido con particolari in fibra di carbonio e  griglia anteriore in platino… All’interno è un trionfo di pelle beige con rivestimenti marroni e inserti in legno di palissandro.

bugatti-grand-sport-vitesse-jean-bugatti_11

Basteranno 1.200 cv?

Aumentare la potenza dell’auto più potente di tutte, vale a dire la 16.4 Grand Sport Vitesse, sarebbe servito solo a pagare un superbollo più salato e così il “buon cuore” degli ingegneri Bugatti ha esentato gli acquirenti di un ulteriore salasso, utilizzando il “solito” W16 di 8 litri per 1.200 cv e 1.500 Nm. Sperando che questi ultimi non se la prendano a male per il mancato up-grade, diamo subito loro un motivo di eventuale consolazione, i dati prestazionali: 0-100 in 2,6 secondi e oltre 400 km/h di velocità massima.

Valerio Maura

GUARDA LA GALLERIA DAL SALONE DI FRANCOFORTE CON TUTTE LE NOVITA’

 

Print Friendly, PDF & Email