Home > Automotive > Hyundai i10

Hyundai i10

Non chiamatela “piccola coreana”, ora è più grande, spaziosa e confortevole, con un equipaggiamento al top di gamma

Hyundai-i10(1)

Con queste credenziali si presenta al prossimo Salone di Francoforte la nuova Hyundai i10 a 5 anni dalla sua prima commercializzazione. Nuova in tutti i sensi, in quanto si avvale di un nuovo pianale, quello della Kia Picanto che offre un passo di 5 mm più lungo, di una carrozzeria dalle dimensioni leggermente maggiori, 80 mm più lunga (3.670 mm) e 65 mm più larga (1.660 mm), ma con una altezza di 1.490 mm, 50 mm più bassa rispetto al modello precedente. Con questi numeri è migliorata l’abitabilità per i 5 passeggeri e per i bagagli che ora dispongono di uno spazio di 252 litri (+10%).

Ai vertici del segmento

La i10 sarà disponibile in tre livelli di finitura: S, SE e Premium. L’equipaggiamento top di gamma può contare su: accesso key less, volante in pelle, limitatore di velocità con cruise control e climatizzatore automatico. Per tutte le versioni: 6 airbag, controllo di stabilità ESP e controllo della pressione pneumatici. Dotazioni nettamente superiori per la categoria che pongono la i10 ai vertici del segmento.

Al fine di migliorare la stabilità su ogni terreno e conseguentemente anche la sicurezza di marcia, sono state riviste le sospensioni, in particolare quelle posteriori con un riposizionamento degli ammortizzatori.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, solo a benzina, al momento del lancio la i10 sarà disponibile con il 3 e il 4 cilindri da 1.000 cc con emissioni di CO2 inferiori a 100 g/km. A breve verrà introdotto anche il 1.200 cc 4 cilindri da 90 cv.

Hyundai-i10(3)

Come la maggior parte delle vetture Hyundai commercializzate in Europa, anche la nuova i10 è stata progettata in Germania nel centro studi Hyundai di Rüsselheim, mentre la produzione avverrà nello stabilimento turco di Izmit.

 Paolo Pauletta 

Print Friendly, PDF & Email