Home > Automotive > Mercedes GLA

Mercedes GLA

Debutterà a Francoforte il SUV su base Classe A, concorrente di Q3, X1 ed Evoque

Dopo GL, ML e GLK, ecco il più piccolo Sport Utility firmato Mercedes: si chiama GLA. E quella “A” finale nel nome tradisce la parentela con la due volumi compatta, rispetto alla quale ha molto in comune, a cominciare dal pianale, passando per gli elementi interni, per finire con i motori. Le dimensioni, invece, sono leggermente più grandi, con una lunghezza di 4,42 m, una larghezza di 1,80 m ed un’altezza di 1,49 m, il tutto con un bagagliaio che va da 421 ad 836 litri.

mercedes-gla_6

I soliti noti

Dicevamo dei propulsori, quattro per iniziare:  due benzina il GLA200 1.6 turbo da 156 cv e il GLA250 2.0 turbo da 211 cv, mentre sul fronte diesel ecco il  GLA200 CDI da 136 cv e GLA220 CDI  da 170 cv, tutte dotate di trazione integrale 4Matic (la 200 c’è anche anteriore), e cambio 6 marce, con a richiesta il doppia-frizione 7G-DCT. La 200 CDI a due ruote motrici è anche la più parsimoniosa, con i suoi 4,3 l/100 km e 114 g/km di CO2.

mercedes-gla_20

Ricca dotazione

Curatissima, al solito, la dotazione di serie, che prevede: Dsr (Downhill Speed Regulation), l’Attention Assist, il Collision Prevention Assist e l’Adaptive Brake Assist. Poi ci sarebbero gli optional, un’interminabile lista che comprende: Distronic Plus, Collision Prevention Assist Plus, Lane Tracking Package, Blind Spot, il Lane Keeping Assist e Active Parking Assist. Il sistema di infotainment comprende: navigazione, Street View e mappe 3D.

Redazione Motori360

Print Friendly, PDF & Email